Il cammino della beta EMUI 10 continua, tocca a Honor V20 aggiornarsi

La distribuzione di ben due pacchetti è partita ma per il nostro paese cè ancora da attendere poco

2
CONDIVISIONI

Il lento ma inesorabile cammino verso l’EMUI 10, insieme ad Android 10 per dispositivi Honor, continua a passi da gigante. Dopo aver commentato, in questo mese di settembre che oramai volge al termine, l’inizio del roll-out per i Huawei P30 e poi anche per i Huawei Mate 20, ora tocca ad un top di gamma del brand Honor fare il grande passo, più esattamente all’Honor V20.

La Cina, come sempre e ancora una volta, è la fucina dell’aggiornamento beta EMUI 10 ma naturalmente anche Android 10 per questo brand. Dopo la naturale priorità nelle prime fasi dell’update di dispositivi a marchio Huawei, tocca a quelli Honor incamminarsi verso la prossima esperienza software. Il primo device della lista dunque a provvedere al salto software è l’Honor V20, sempre entro i confini del paese asiatico dove pure da qualche giorno gli utenti erano riusciti a registrarsi a questa fase sperimentale.

I due firmware completi che portano con loro la beta EMUI 10 sugli Honor V20 sono i 10.0.0.147 e 10.0.0.148. Si tratta di una distribuzione , per il momento solo locale e dunque limitata solo alla madrepatria del produttore ma non c’è dubbio che il passaggio riguarderà ben presto anche gli utenti globali, dunque gli europei e gli italiani che pure hanno apprezzato molto commercialmente questo modello.

La ricezione della notifica di download della beta EMUI 10 sul proprio Honor V20 passerà sempre per l’iscrizione alcorrispondente programma sperimentale. Al momento di questa pubblicazione, il relativo passaggio non è ancora possibile entro i nostri confini ma il via al rilascio in Cina accelererà di certo i tempi del prossimo adeguamento. Non ci sarebbe affatto da stupirsi nel costatare un punto di svolta in tal senso già i primi giorni di ottobre, magari a partire dalla nuova settimana che ci accingiamo a vivere. Per qualsiasi aggiornamento sull’argomento non mancheremo di riportare tutte le novità del caso.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.