Sparizione conteggio mi piace su Facebook: test al via in Australia

Al via anche per Facebook il test per la rimozione del conteggio dei mi piace ai post altrui

Sono in corso di svolgimento dei test mirati alla cancellazione del numero di mi piace su Facebook, com’è successo per Instagram proprio nella giornata di ieri per tutti gli utenti italiani. Stando a quanto riportato da ‘techcrunch.com‘, non era difficile immaginare di arrivare a questo punto, come aveva suggerito la nuova UI dell’app per Android all’inizio di settembre. Il test ha preso il via nel solo territorio australiano, sia per la versione desktop che per quella mobile. Un rappresentante del noto social network lo ha ammesso senza peli sulla lingua, affermando che la prova, al momento, è limitata al numero di mi piace, visualizzazioni dei video e reazioni.

Nel corso della prova saranno raccolti feedback e testimonianze per cercare di capire se un’evoluzione del genere potrebbe effettivamente apportare un cambiamento significativo all’esperienza utente. Chi ha pubblicato il post potrà ancora visualizzare tutto, compreso il conteggio dei mi piace ricevuti, cosa che non sarà concessa a tutti gli altri, così da non essere magari condizionati dall’esterno, ed esprimere un proprio giudizio sul contenuto in maniera del tutto disinteressata. Conteggiare i mi piace che un qualsiasi post altrui ha ricevuto sarà ancora possibile, ma l’operazione risulterà molto più laboriosa (occorrerebbe avere accesso all’elenco degli utenti che hanno aggiunto un mi piace, e procedere al conteggio manuale).

La sparizione del numero di mi piace da Facebook per adesso è solo un test, peraltro limitato al mercato australiano: non è detto venga confermato in via definitiva, né tanto meno di no. Solo il tempo potrà dirci quel che effettivamente accadrà nel giro delle prossime settimane, e se quello che è valso per Instagram varrà poi anche per Facebook (data la stretta parentela potrebbe anche darsi, almeno questa è l’ipotesi più plausibile allo stato attuale delle cose). Diteci la vostra opinione in merito, se vi va.

Commenti (1):
Fabio

Non mi dispiace questa funzione anzi la preferisco augurandomi che il test si estenda anche alla versione lite del applicazione

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.