Ufficiale la data di lancio dei Google Pixel 4: la conferma di Big G

Ottobre sarà il mese dei Google Pixel 4: fissata la data di presentazione dei prossimi googlefonini

1
CONDIVISIONI

Il 15 ottobre sarà la data di presentazione dei prossimi Google Pixel 4 e Pixel 4 XL: come anticipato da Evan Blass, i prossimi googlefonini verranno lanciati a New York. Il noto leaker ne ha dato notizia a mezzo Twitter, proponendo un’immagine del device che restituisce nel box data e ora proprio le informazioni che vi abbiamo sopra suggerito.

Dopo non troppo tempo è arrivata la risposta di Big G, che ha confermato quanto previsto da @evleaks con una GIF animata, in cui si legge chiaramente la data in cui è in programma il prossimo evento di casa Google. Vi ricordiamo che Google Pixel 4 dovrebbe montare uno schermo AMOLED a 90 Hz da 5.7 pollici con risoluzione FHD+, il processore Snapdragon 855, 6GB di RAM LPDDR4X, 64/128GB di storage UFS 3.0, fotocamera principale da 12 e teleobiettivo da 16MP, fotocamera frontale singola con tecnologia face ID.

Tra le connettività supportate il Wi-Fi ac dual-band, l’NFC, il Bluetooth 5.0, l’USB-C 3.1 ed il formato nano SIM. La batteria dovrebbe avere un amperaggio da 2800 mAh, mentre il telefono dimensioni generali di 147 x 68,9 x 8,2-9,3 mm. Google Pixel 4, esattamente come nel caso del fratello maggiore Pixel 4 XL, integrerà l’ultima major-release Android 10 Q. Potremmo essere in presenza del dispositivo della svolta in casa Google, cosa che farebbe, nell’eventualità, aumentare anche il suo prezzo (speriamo naturalmente si sbagliarci). I googlefonini di prossima generazione sono stati pensati da Big G per competere direttamente con i grandi nomi, senza lasciare nulla al caso. L’obiettivo è quello di riprendere quota per risalire finalmente la china, e dare filo da torcere ai device più blasonati. Credete che il colosso di Mountain View riuscirà nell’impresa? La partita è ancora tutta da giocare, staremo a vedere come finirà. Il 15 ottobre (non manca nemmeno un mese all’evento) non è poi così lontano.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.