RAM e batterie di iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max: la verità di @OnLeaks

@OnLeaks diffonde i dati relativi a RAM e batterie degli iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max

5
CONDIVISIONI

Steve H.McFly, alias @OnLeaks, ha divulgato quelli che sembrano essere i dati relativi a memoria RAM e capacità delle batterie dei vari iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max (informazione che la mela morsicata si è sempre dimostrata restia a diffondere, sia in sede di presentazione che in fase post-lancio).

iPhone 11 dovrebbe avere una batteria da 3110mAh e 4GB di RAM, iPhone 11 Pro una batteria da 3190mAh e 6GB di RAM ed iPhone 11 Pro Max una batteria da 3500mAh e 6GB di RAM. I melafonini di attuale generazione sono caratterizzati, tutti, da un’evoluzione importante rispetto ai loro predecessori, ed a cui qualcuno nemmeno avrebbe creduto. iPhone XR, di cui iPhone 11 è il diretto erede, include una bateira da 2942mAh e 3GB di RAM, mentre iPhone XS (adesso iPhone 11 Pro) una batteria da 2658mAh e 4GB di RAM, ed infine iPhone XS Max (attuale iPhone 11 Pro Max) una batteria da 3174mAh e 4GB di RAM.

Del resto, l’azienda californiana nel corso del keynote del 10 settembre ha ribadito dei concetti importanti: 4 e 5 ore di autonomia in più rispetto ai modelli precedenti da parte degli iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max (che non sono mica bruscolini). Il processore A13 Bionic ci metterà del suo per far quadrare i numeri, ma bisognava mettere il piede sull’acceleratore anche per quanto riguarda l’amperaggio (da solo il SoC non avrebbe potuto garantire un aumento così netto dell’autonomia media, che resta ancora tutta da verificare). Il discorso relativo alla memoria RAM è un poco più ostico: alcune fonti suggeriscono dei dati, alcune altri (del resto, dovreste esserci abituati se non è la prima volta che vi avvicinate al mondo degli iPhone). In fondo non è poi così importante conoscere queste informazioni: basta riuscire a trarre il meglio dalla propria esperienza utente.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.