Juventus Regina mercato. Napoli ed Inter partono già battute?

La Juventus, nonostante la grave situazione debitoria domina anche il calciomercato. Napoli ed Inter sono molto distanti dai bianconeri. Le trattative si chiudono il 2 settembre: tutto potrebbe cambiare? Conte si arrabbia. De Laurentiis invita ad usare la testa

180
CONDIVISIONI

Anche il calciomercato estivo sorride alla Juventus. Gli otto volte consecutive campioni d’Italia tengono lontane, anche nella competizione estiva Napoli ed Inter, le due rivali più accreditate.

La Juventus, che pure deve fare i conti con un rosso profondo nel proprio bilancio, continua ad investire su colpi che accendono la fantasia dei propri tifosi e spaventano i rivali. La Juventus, nelle ultime settimane, ha aggiunto ad un organico già iperdominante in Italia, tre campioni internazionali come Ramsey, Rabiot e De Ligt. Senza dimenticare l’arrivo di Sarri, neo vincitore dell’Europa League, sulla panchina bianconera. La risposta di Inter e Napoli al momento si lascia ancora attendere.

La coppia Marotta-Conte aveva riscaldato i cuori nerazzurri ma finora il mercato dell’Inter si è contraddistinto soprattutto per l’esclusione di fatto dalla rosa di Icardi e Naingolan. Ad un mese e qualche giorno dall’inizio del campionato l’Inter non ha ancora il centravanti titolare. In queste condizioni diventa difficile lanciare l’assalto alla Juventus. E Conte, dopo la sconfitta contro lo United in amichevole, non ha mancato di esternare la sua delusione.

L’avvio del Napoli era stato invece spavaldo. L’innesto di Manolas al fianco di Koulibaly e con un Ghoulam tornato ai livelli pre-infortunio ha fatto rinascere gli entusiasmi sopiti. C’è molta fiducia nelle scelte di Ancelotti e nel desiderio di vincere del presidente De Laurentiis ma il protrarsi incerto della trattativa Rodriguez ed il sogno proibito Icardi lasciano aperto il cantiere azzurro. Ancelotti ed ADL invitano ad usare la testa, ad aver pazienza; ma il Napoli – con il trascorrere del tempo – sta vanificando il vantaggio che aveva al cospetto della Juventus: lo stesso allenatore della passata stagione che già ben sapeva dove intervenire per rafforzare la squadra.

Il 2 settembre è lontanissimo, ma il campionato comincia il 25 agosto. Se Inter e Napoli vogliono cominciare la rincorsa alla Juventus devono completare al più presto il tassello delle pedine mancanti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.