Ancora in corsa l’ASUS Zenfone 5Z: in cosa lo migliora la patch 90.11.162.58

L'ASUS Zenfone 5Z non si perde d'animo: un altro aggiornamento nonostante l'arrivo imminente del successore

31
CONDIVISIONI

Non è finita la storia dell’ASUS Zenfone 5Z, sebbene gli appassionati siano tutti in attesa di vedere arrivare lo Zenfone 6, atteso per il prossimo 16 maggio. Si tratterà di un top di gamma dal prezzo nel complesso contenuto, cosa che potrebbe fare, in caso di conferma, le sue fortune.

Nel frattempo, però, il colosso taiwanese ha ritenuto suo preciso dovere continuare a garantire il supporto software ufficiale al suo predecessore, che ha maturato un solo anno d’età, ed ha quindi tutte le carte in regola per continuare ad offrire ampie garanzie ai suoi possessori. In queste ore ha avuto inizio la diffusione di un nuovo aggiornamento, contraddistinto dalla sigla ‘90.11.162.58’, farcita con la patch di sicurezza di aprile 2019. Il pacchetto è in distribuzione via OTA, ragion per cui sarà questione di pochissimo tempo prima di vedervelo recapitare a bordo del vostro ASUS Zenfone 5Z.

L’upgrade, rivolto ai modelli no brand, contiene ottimizzazioni audio di un certo livello, ed inoltre migliora in maniera considerevole la velocità di avvio del dispositivo. Questo è quanto dichiarato dalle modifiche di registro, ma non escludiamo che la release possa contenere anche altri aggiustamenti, magari figli di problemi più piccoli, e pertanto non meritevoli di particolari menzioni all’interno del changelog. Come spesso accade, infatti, certi aggiornamenti prevedono ottimizzazioni di carattere generale, affinché il sistema possa dimostrarsi ancora più stabile e fluido.

In ogni caso, il produttore taiwanese ha saputo dare una prova importante agli utenti che vorranno, anche in futuro, investire sui suoi top di gamma, regalando all’ASUS Zenfone 5Z soluzioni software sempre puntuali e ben implementate, anche alla soglia della presentazione dell’ASUS Zenfone 6, che avrebbe potuto distrarre l’azienda taiwanese da altri compiti, come quello di tenere aggiornato contestualmente un dispositivo che da qui a breve non sarà più il top di gamma in carica. Da possessori dell’ASUS Zenfone 5Z vi ritenete soddisfatti del trattamento che ha a voi riservato il produttore? Fatecelo sapere lasciando un commento all’articolo.

Segui gli aggiornamenti della sezione Asus ZenFone 4 sui nostri gruppi:

Commenti (1):
Antonino

Io mi ritengo particolarmente soddisfatto, ho la versione con 8 giga di RAM e 256 di memoria interna… 👍

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.