Più che apprezzabile la quarta beta di Android Pie sul Samsung Galaxy S8: aggiornamento vicino

Ottimi segnali per lo smartphone Android, al dì là del ritardo che è stato annunciato pochi giorni fa

27
CONDIVISIONI

Emergono alcune indicazioni a dir poco interessanti in queste ore per quanto riguarda il Samsung Galaxy S8, in particolare per coloro che non vedono l’ora di provare l’aggiornamento Android Pie. Se da un lato dobbiamo fare i conti con una recente presa di posizione da parte del produttore, secondo cui dovremo attendere più del previsto per fare questo step (ve l’abbiamo riportata pochi giorni fa), allo stesso tempo oggi 15 febbraio arriva per tutti un segnale abbastanza incoraggiante sul fatto che i lavori stanno procedendo senza particolari intoppi.

Quali sono le prime informazioni emerse a proposito della beta in questione? A detta di SamMobile, dovremmo andare incontro alla risoluzione di diversi bug, come quello che ha impedito fino a questo momento il corretto funzionamento della tecnologia NFC. A questo si aggiunge poi l’archiviazione (almeno per ora) di altri problemi noti riguardanti il Samsung Galaxy S8 con i primi rilasci ufficiosi di Android Pie.

Qualche esempio? La fonte ci parla dell’addio al blocco del device dopo aver aperto la schermata delle app recenti, senza dimenticare le segnalazioni che hanno denunciato l’apparizione della tastiera, rea di apparire durante la composizione di un numero. Insomma, nessun problema bloccante per il Samsung Galaxy S8, ma è importante evidenziare il lavoro costante degli sviluppatori nel migliorare l’esperienza di utilizzo dello smartphone. Non è un caso che la quarta beta in distribuzione da oggi dovrebbe avere un peso pari a poco più di 400 MB.

Staremo a vedere quale sarà la data giusta per la distribuzione dell’aggiornamento Android Pie nella sua versione stabile e definitiva per i vari Samsung Galaxy S8 e S8 Plus in commercio, compresi quelli che in questi due anni hanno visto la luce in Italia. Che idea vi siete fatti in questo senso?

Commenti (1):

Lascia un commento: