Riesumata la bufala della Franzoni parente di Prodi: tutti i chiarimenti necessari

Torna attualissima una fake news di cui tanto si parla in queste ore. Tutte le precisazioni del caso per il pubblico

4
CONDIVISIONI

Le bufale a sfondo politico sono sempre dietro l’angolo ed oggi 8 febbraio sta spopolando la fake news che ci parla della Franzoni parente di Prodi. A distanza di 17 anni dalle prime voci sotto questo punto di vista, infatti, occorre prendere atto del fatto che una storia vecchissima stia tornando attuale sui social. In mattinata è stato dunque necessario approfondire una vicenda morta e sepolta, come hanno fatto i colleghi di bufale.net, per fare chiarezza al cospetto di chi ricondivide notizie simili per esprimere il proprio dissenso.

Proviamo dunque ad affrontare questa storia in modo più dettagliato. In seguito alla liberazione di Annamaria Franzoni dopo la storia del delitto di Cogne, in tanti hanno manifestato la propria rabbia sui social evidenziando che tale provvedimento sarebbe figlio di una parentela per lei assai comoda, considerando la situazione in cui si è ritrovata a partire da gennaio 2002. Quando cioè è stata accusata dell’omicidio di suo figlio Samuele.

Giusto parlare della Franzoni nipote di Prodi? Assolutamente no, i documenti presenti in Rete evidenziano che già a suo tempo l’ufficio stampa dell’ex Presidente del Consiglio fecero tutto il possibile per rendere pubblica la smentita, in riferimento al fatto che colei poi ritenuta colpevole del delitto di Cogne potesse essere nipote della moglie di Romano. Evidentemente nemmeno tali iniziative sono state sufficienti, se pensiamo al fatto che da ieri questa bufala gira tanto sui social.

Ricapitolando, esistono archivi in Rete che attestano una verità inconfutabile: parlare della Franzoni parente di Prodi vuol dire dare spazio ad una bufala bella e buona, trattandosi di una semplice omonimia quella che a suo tempo venne ingigantita ed evidentemente non approfondita da Il Giornale. Insomma, si tratta al 100% di una bufala tornata attuale dopo la notizia della liberazione della donna avvenuta nella giornata di ieri.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.