Bethesda vuole trasformare Fallout 76 in un gioco gratis nel 2019?

Lo spin-off multiplayer di Fallout potrebbe abbracciare un modello free-to-play nel corso dell'anno. L'indiscrezione arriva da un rivenditore australiano

Non c’è pace per Fallout 76. Se già al lancio lo spin-off della saga ruolistica di Bethesda non ha incontrato i favori del pubblico e della critica specializzata, i problemi continuano anche dopo l’uscita. Tra bug assortiti, cheater, fuga di dati sensibili e punizioni più o meno eque inflitte agli utenti dal colosso del Maryland, la deriva multiplayer del franchise più nucleare del videoludo non riesce a trovare la propria dimensione. E neppure ad accontentare i palati degli appassionati, profondamente delusi da una struttura fragile e incapace di trasmettere lo stesso divertimento in libertà che caratterizza i capitoli più tradizionali.

Giocabile in compagnia di altri amici online, Fallout 76 si è fatto strada sul mercato in forma assai acerba. Una condizione che non ha pagato neppure sul piano delle vendite, che hanno fatto registrare risultati molto inferiori rispetto a quelli attesi dalle alte sfere di Bethesda Softworks. Tanto che la compagnia potrebbe presto cambiare modello di distribuzione per la sua ultima fatica. Stando agli ultimi rumor, infatti, Fallout 76 potrebbe votarsi ad un modello free-to-play nel corso del 2019.

L’indiscrezione arriva dalla lontana Australia, su segnalazione dello YouTuber TheQuartering: nella terra dei canguri, la catena EB Games ha iniziato a ritirare dagli scaffali le copie fisiche di Fallout 76. Sono rimaste disponibili solamente le edizioni limitate, come potete facilmente verificare dal sito ufficiale del retailer. Allo stesso modo, anche Amazon pare avere a disposizione pochissime copie del gioco pronte per la spedizione, lasciando intendere che il distributore abbia spedito un minor numero di pezzi a causa di una precisa richiesta del publisher. L’ipotesi che Fallout 76 possa diventare gratuito su PC, PlayStation 4 e Xbox One pare quindi ancora meno remota.

È comunque importante sottolineare che ci muoviamo ancora sul campo delle speculazioni. In attesa di conferme o smentite da parte di Bethesda. La software house americana ha più volte ribadito di voler supportare Fallout 76 ancora a lungo. Secondo voi far diventare il titolo un free-to-play riuscirà ad attrarre nuovi giocatori? Voi state già esplorando la Zona Contaminata di Fallout 76?

Fallout 76

Piattaforme: PS4, Xbox One e PC

Data Uscita: Disponibile

Miglior prezzo Amazon: 24,99€

Lascia un commento: