Attenti al private message site su WhatsApp, virus da estirpare

Attenti al private message site che circola su WhatsApp: si tratta di un pericoloso virus

31
CONDIVISIONI

Siete pregati di ignorare il private message site che potrebbe esservi stato recapitato su WhatsApp, od essere stato installato sul vostro PC tramite il passaggio su un qualche sito web sospetto, non identificato nello specifico. Dovete sapere che non vi si sta proponendo alcuno strumento utile per personalizzare i vostri auguri di Natale 2018: si tratta soltanto di un virus, che viaggia di macchina in macchina per arricchire soggetti terzi attraverso l’apertura di diverse pubblicità, che finiranno solo col rallentare il vostro dispositivo durante la navigazione in Rete, tramite l’apertura incontrollate delle più svariate pagine di pubblicità (PC, ma anche smartphone).

Il pacchetto alberga nel vostro PC sotto forma di estensione del browser, che dovete prima scovare (cliccando su i tre puntini in alto a destra, e poi seguendo il percorso ‘altri strumenti > estensioni‘), e poi eliminare, così da non lasciarne più traccia (anche perché in gioco potrebbero anche esserci i vostri dati sensibili). Oltretutto, se avete attiva la sincronizzazione tra il PC e lo smartphone, facile che quest’ultimo sia stato preso a sua volta di mira dal private message site: a quel punto potreste optare per un ripristino ai dati di fabbrica, effettuando prima un backup.

Non è la prima volta che vi parliamo del private message site, che per l’occasione corre anche su WhatsApp: ve ne avevamo parlato qualche mese fa in questo precedente articolo (oggi come allora vi invitiamo alla massima attenzione), riportandovi tutti i dettagli utili alla sua rimozione. Lo strumento non nasconde sconti particolari, né vi permetterà di personalizzare i vostri auguri di buon Natale 2018, questo vogliamo vi sia assolutamente chiaro. Adesso che siete stati avvisati circa i rischi che si corrono col private message site, saprete anche cosa fare per combatterlo (se avete dubbi, chiedete pure a noi).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.