iPhone 6 a 299 euro ed LG G4 a 199 euro su CityToysCassino, un video per chiarire

Nuovo importantissimo capitolo nella vicenda che sta tenendo con il fiato sospeso molti utenti. Ecco la testimonianza del rivenditore

Giungono importanti novità per quanto riguarda il caso di CityToysCassino, il rivenditore online che ha lanciato in offerta dispositivi come l’iPhone 6 e l’LG G4 (oltre ad altri smartphone e ad una serie di console) a prezzi super scontati. Dopo le prime notizie che vi ho fornito ieri mattina e quanto emerso attraverso Striscia La Notizia, che ha constatato solo la chiusura del negozio, oggi la faccenda è finita a “Mi manda Rai 3“.

Di seguito vi propongo proprio il video riguardante il confronto in studio su Rai 3, che tra gli altri ha visto contrapposti Antonio Greco di TuteleLegali con il titolare di CityToysCassino, vale a dire Luigi De Rosa.

 

Posted by CityToys Videogiochi on Mercoledì 30 settembre 2015

Curioso che il video sia stato “spinto” su Facebook proprio nella pagina fan del rivenditore, nonostante l’impressionante mole di commenti negativi giunti tramite ogni canale durante le ultime settimane. Insomma, una questione piuttosto ingarbugliata, ma a mio parere con il video apparso online in giornata è possibile maturare opinioni più pertinenti sulla faccenda, rispetto a quanto emerso ieri sera con Striscia La Notizia. In quel caso, infatti, come accennato è stato constatato semplicemente il fatto che lo store “fisico” fosse chiuso.

Al momento il mio unico intento è condividere con voi tutti i dettagli di questa vicenda, a prescindere dal fatto che abbiate acquistato un iPhone 6, un LG G4 o qualsiasi altro prodotto presso il rivenditore in questione, magari raccogliendo i commenti di chi è andato incontro ad una non positiva esperienza d’acquisto. Che idea vi siete fatti di questa storia?

La speranza è che la prossima settimana possano emergere notizie incoraggianti per chi attende i prodotti o un rimborso, ma nel frattempo restiamo aperti a raccogliere le testimonianze di tutte le parti chiamate in causa: De Rosa, clienti di CityToysCassino e TuteleLegali.

Aggiornamento 11.50: ad ore avremo un’intervista in esclusiva con De Rosa di CityToys Cassino per maggiori dettagli sulla vicenda.

Commenti (7):
soul

La cosa assurda è che va pure in televisione a parlare! La legge italiana FA SCHIFO! Dovrebbe stare in carcere insieme a tutti i criminali che permettono a questa gente di stare ancora a piede libero.

Dimitri

LUIGI DE ROSAA E NU TRUFFATORE DI PRIMA CLASSE GENTE APRITE I VOSTRI OCCHI I SOLDI NN LI AVRETE MAI PIUUUU.. CHE SI GLI HA MANGIATI IN GIRO CON LA SUA COMPAGNIAAA CHE MI E mia madre…li conosco molto benee…… vi aiutera solo il tribunale a risolve tutte le vostre situazioni…

carlo

Probabilmente ne consegna uno su cento. Io ho ordinato un Iphone 6 a marzo e dopo varie telefonate dilatorie sono andato in negozio. Mi ha dato appuntamento per il giovedi’ successivo e quando sono arrivato il telefono non c’era. Il giorno dopo , pero’ , me l’ ha consegnato. Sono stato fortunato!

patrizio

Il 18 maggio scorso ho fatto un bonifico di euro 322 per un Note 4 32 gb black, mai arrivato, telefonate a vuoto, email con risposte copia incolla fatto raccomandata rr per ottenere rimborso, solleciti infiniti senza alcun riscontro… pertanto sono uno dei tanti “gabbati”..!

Fabrizio Di Nardo

ho fatto un ordine a febbraio… ho aspettato fino a fine maggio per chiedere il rimborso…. non ottenendo indietro i soldi che gli avevo versato tramite bonifico bancario ho denunciato il tutto all’agcom

Tacchiappo stai sicuro

Prende i soldi,attraverso vari canali,ed intestazioni varie,e poi non restituisce nè i soldi e nè la merce acquistata. Si tratta di una vera e propria organizzazione criminale.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.