Luigi de Magistris ricorda Pino Daniele e invita tutti a visitare la Mostra Rock!5 intervistato da OptiMagazine.

Pino Daniele rivive nel racconto degli Osanna e del sindaco Luigi De Magistris: non perdete la Mostra Rock

57
CONDIVISIONI

Giornata movimentata sabato 20 giugno al Pan di Napoli dove è in corso la Mostra Rock, mostra internazionale sulla musica e i suoi linguaggi.La giornata è stata scandita dal racconto del sindaco Luigi De Magistris, dalle sue memorie e testimonianze intorno alla figura mitica di Pino Daniele e dalla presentazione di Palepolitana nuovo capitolo discografico degli Osanna viaggio nel tempo dal 1973 al 2015 per riportare un album leggendario come Palepoli nel terzo millennio.

Consiglio a tutti di venire a visitare questa mostra su Pino Daniele e per Pino Daniele al Pan” ha esordito Luigi De Magistris intervistato al corner di OptiMagazine. “Pino è la storia di tutti noi, la contaminazione con la musica internazionale ed il ritorno alle origini con Nero a Metà. La musica di Pino è eterna, lui ha concluso la sua vita terrena ma resterà per sempre impresso nei nostri cuori e nella nostra memoria grazie alla potenza della sua musica immortale”.

Questa la testimonianza del nostro sindaco, un vero invito a tutti a visitare questa bella iniziativa che respira e si muove nel cuore di Napoli.

Palepolitana riprende Palepoli, un progetto del ’73 che rappresentò, all’epoca, un vero grido di rabbia, una protesta contro il potere politico che schiacciava Napoli. Dopo tanti anni Palepolitana si presenta con un registro narrativo del tutto nuovo, un atto d’amore verso questa meravigliosa città mettendone in evidenza le numerose eccellenze.

Un turbinio di incontri e appuntamenti popola il calendario di Rock!5 presente al Pan fino al 19 luglio.

Intanto ricordiamo la nostra iniziativa che vi offre la possibilità di vincere l’intera discografia di Pino Daniele, #Rock4Pino.

Venite a trovarci

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.