Nottetempo e molto altro nell’intervista a Giorgio Pasotti su Mattino Cinque

7
CONDIVISIONI

Pasotti a Mattino 5

Giorgio Pasotti è stato ospite di Mattino Cinque questa mattina accolto nel salotto di Federica Panicucci per raccontare Nottetempo e tanto altro. L’intervista si è aperta con un breve excursus sulla vita privata dell’attore, famoso per la sua riservatezza e volontà di mantenere lontana dai riflettori la sua famiglia. Ha  raccontato l’incontro con la moglie Nicoletta Romanoff e ha parlato con tanta tenerezza di sua figlia.

 

Spostandosi sulla vita professionale d’obbligo il passaggio per le fiction che lo hanno reso noto al grande pubblico. Il ruolo di un ispettore giusto e impavido rivestito nella fortunata serie Distretto di Polizia,  gli è valso l’affetto del pubblico e l’attribuzione dell’immagine di “eroe positivo”.

Così entra in gioco Nottetempo, l’esordio alla regia del giovane Francesco Prisco, il quale sceglie di puntare su un Pasotti cattivo e scorretto. Una vera scommessa. Lo stesso Pasotti, da noi intervistato lo scorso lunedì, non ha nascosto la meraviglia e la difficoltà a calarsi nel ruolo di un personaggio “negativo”. “Vi immaginate la credibilità con la faccia da “bravo ragazzo” che mi ritrovo?” ci aveva detto. E giù col taglio di capelli nel tentativo di rendere più duri i suoi lineamenti.
Nottetempo è uscito nelle sale ieri, 3 aprile, ed ha già riscosso grande interesse.Un thriller che non manca di risvolti sentimentali, si distingue per una buona fotografia ed una sceneggiatura ricca di colpi di scena.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.