Smisurati progressi per Huawei Mobile Services e AppGallery, i dati di luglio

Il produttore parla dei progressi raggiunti negli ultimi 12 mesi, percentuali a doppia cifra

I progressi compiuti dai Huawei Mobile Services e dall’AppGallery (sempre Huawei) nell’ultimo anno sono stati davvero notevoli. Nel corso della diciannovesima China Internet Conference di scena in questi giorni, il produttore ha messo in evidenza proprio i passi da gigante compiuti per tutto l’ecosistema HMS proprietario. In particolare negli ultimi 12 mesi, i passi in avanti sono stati notevoli.

Come primo sostanziale dato generico da mettere in rilievo, c’è da dire che proprio a luglio 2020 si contano ben 700 milioni di utenti globali di dispositivi Huawei. La crescita annuale rispetto allo stesso periodo del 2019 è stata pari al 32%.

Quanti sviluppatori nel mondo lavorano anche nell’ottica dei Huawei Mobile Services e dunque garantendo applicazioni utili nell’AppGallery, lo store alternativo al Play Store e all’App Store di Apple. Gli esperti al soldo anche della nuova soluzione software sono ben 1.6 milioni in tutto il mondo. La crescita su base annua è stata davvero sensibile,ossia di ben il 76%. L’incremento significativo è di certo frutto anche di specifici programmi di incentivi, anche economici, che hanno spinto verso la nuova realtà.

Per quanto riguarda il numero complessivo di app che possono essere ritrovate in AppGallery e dunque scaricate, queste sono ora ben 81.000. Una sempre più ampia scelta di contenuti e soluzioni è dunque alla portata degli utenti con dispositivi Huawei recenti senza il caro e vecchio Play Store.

Tra i progressi messi in campo in generale per i Huawei Mobile Services ma nello specifico per l’AppGallery, vanno sottolineate le soluzioni Quick App. Si tratta di applicazioni che funzionano anche senza istallazione, secondo la tecnologia tap-to-use che consente di provare gli strumenti senza occupare preziosa memoria del telefono.

Per concludere, c’è l’aspetto di certo più interessante appena annunciato dai vertici del colosso cinese. I Huawei Mobile Services sono d’ora in poi a disposizione nella loro versione 5.0 a livello globale. Le novità garantiranno un nuovo tipo di esperienza hardware e software per utenti finali ed esperti. Questi ultimi ottengono sempre maggiore supporto per lo sviluppo delle loro app in oltre 67 aree tramite AppGallery Connect.