Pronto a cambiare pelle Google Pay: ecco in cosa potrebbe trasformarsi

Ecco cosa avrebbe in mente per Google Pay il colosso di Mountain View: la trasformazione sarà stupefacente

Ormai i pagamenti contactless passano principalmente da Google Pay, anche se le sorprese del colosso di Mountain View potrebbero non finire qui: stando a quanto riportato da ‘theinformation.com‘, sarebbe intenzione di Big G spingere anche oltre il sistema di pagamenti proprietario, andando molto più in là della sua funzione di raccolta delle carte di credito dell’utente. Google Pay presto, secondo quanto si vocifera, si trasformerà in un portale di acquisti online, sempre che si riesca a trovare un accordo con un certo numero di venditori e società di consegna dei prodotti (cosa in cui Big G è un maestro).

Il colosso di Mountain View avrebbe incaricato il proprio team di sviluppo per una revisione completa dell’app Google Pay, che non è escluso avrà collegamenti interni con supermercati di piccola taglia, stazioni di rifornimento carburante, ristoranti ed altri esercizi commerciali. L’utente, per farvela breve, dovrebbe avere la possibilità di ordinare e pagare per i servizi acquistati senza uscire dall’app. Ricordate che l’assetto è ancora in fase di definizione: Big G sta contrattando con i commercianti affinché l’ipotesi diventi realtà, e sarebbe quindi prematuro parlare di una rivoluzione già conclusa.

L’idea di un portale onnicomprensivo per lo shopping online potrebbe essere venuta all’azienda americana proprio nel corso dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, che ha spinto forte per l’ascesa dei pagamenti contactless (molto usati anche prima a dire il vero, ma probabilmente non così tanto come oggi). A noi personalmente non può far che piacere questa progressiva espansione di Google Pay, un servizio che abbiamo sempre trovato molto comodo e ben sviluppato. Staremo a vedere quanto ci vorrà prima che il colosso di Mountain View riesca nel suo intento. Se nel frattempo avete domande da farci non esitate a contattarci attraverso il box dei commenti in basso.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.