Call of Duty Mobile stagione 6 al via, i dettagli: cosa ci aspetta?

Il gioco per dispositivi mobile continua nella sua lunga marcia, pronto a tuffarsi in una nuova stagione ricca di contenuti inediti

Stando a casa, probabilmente, a titoli del calibro di Call of Duty Mobile si sono preferiti, fino ad oggi, i Battle Royale disponibili su console. I vari Call of Duty Warzone, Apex Legends e Fortnite – per citare quelli più noti e giocati – sono solo alcuni esempi. E le prove arrivano dai numeri fatti registrare da questi giochi: aumenti esponenziali nelle community, con Warzone in particolar modo che ha sorpreso. Dopo un esordio avvenuto solo agli albori di marzo, ha raggiunto e superato in poche settimane la ragguardevole cifra di cinquanta milioni di giocatori.

Ambizioni più contenute (ma nemmeno poi troppo, in fin dei conti, ndr) quelle di Call of Duty Mobile. Il titolo disponibile per dispositivi mobile continua infatti nella sua cavalcata, pronto a introdurre nuove feature. Con la stagione numero sei al via, infatti, diversi sono i cambiamenti che si profilano all’orizzonte.

Mezzogiorno di fuoco in Call of Duty Mobile

E sarà un Call of Duty Mobile d’altri tempi quello con cui dovranno fare i conti gli appassionati. La stagione 6 vede infatti l’arrivo di contenuti ispirati al selvaggio west. C’era una volta in Rust il nome della nuova season, che come di consueto porta in game il suo carico di contenuti inediti.

Partiamo dai personaggi di Cowboy Ghost e Seraph Desperada, che fanno il paio con nuove armi del calibro del fucile da cecchino Outlaw e della MSMC Wild West. Presenti poi tre nuove modalità multigiocatore: Kill Confirmed, Cattura la Bandiera e Duello 1v1.

Non mancano aggiunte sotto il profilo delle mappe, con due nuove inclusioni, Rust e Saloon, arricchite da eventi quali Gold Rush e Rust the Saloon. Senza dimenticare poi le immancabili ricalibrazioni di gameplay, con l’opera di smussamento dell’intero gioco ad opera del team di sviluppo.

Ed è un Call of Duty Mobile che guarda con parecchio interesse anche al mondo degli eSport competitivi. In collaborazione con Sony è infatti pronto a prendere vita il primo torneo ufficiale del gioco. Un’occasione unica per confrontarsi con i migliori e ambire alla corona di vincitore assoluto.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.