Medici bocciano disinfettante Trump contro Coronavirus: pericolo mortale

Ingerire o iniettarsi disinfettante, come ha suggerito Trump, provoca la morte: i medici lanciano l'allarme

14
CONDIVISIONI

Donald Trump avrebbe affermato che iniettare disinfettante potrebbe essere utile per combattere il Coronavirus? Questo è proprio quanto successo a margine del briefing giornaliero alla Casa Bianca sul Covid-19: il Presidente degli Stati Uniti avrebbe indicato le iniezioni di disinfettante, così come l’esposizione ai raggi ultravioletti, come strada percorribile per contrastare questo nemico invisibile. Inutile dirvi che la reazione dei medici americani (e di tutto il mondo, ndr.) sia stata immediata: è pericoloso, potenzialmente fatale, ingerire o iniettarsi disinfettante.

I medici di tutto il mondo sono d’accordo: non pensate nemmeno di bere o iniettarvi disinfettante

Chiunque decidesse di seguire le indicazioni di Trump ci lascerebbe subito la pelle. Una soluzione per nulla contemplata quella proposta dal Presidente degli Stati Uniti: se è vero che il disinfettante è capace di sconfiggere il Coronavirus in pochissimo tempo, lo è altrettanto il fatto che l’ingestione o l’iniezione di queste sostanze all’interno del corpo umano ne causerebbero il perimento immediato. In America il Coronavirus ha già provocato 50 mila vittime, ed il numero dei decessi continua a crescere esponenzialmente giorno dopo giorno: questo, però, non autorizza nessuno a procedere a metodi così poco ortodossi (per usare un eufemismo). Parla chiaro l’articolo oggi pubblicato da ‘adnkronos‘, a riferimento di quanto i medici siano in disaccordo con i consigli di Trump. Chi si inietta o ingerisce disinfettante per combattere o prevenire il Coronavirus, poi muore. La risposta degli operatori sanitari di tutto il mondo è unanime a riguardo, non c’è via di scampo. Craig Spencer, primario di medicina d’urgenza al New York-Presbyterian/Columbia University Medical Center, si è detto molto preoccupato della reazione che qualcuno potrebbe avere dopo aver ascoltato l’intervento di Donald Trump.

Ingerire o iniettarsi disinfettante sarebbe un suicido

Non si tratta di un suggerimento che forse funzionerà, bensì di un vero e proprio tentativo di suicido, anche se non intenzionale. Sui social alcuni medici hanno lanciato il monito, avvisando tutti che ingerire o iniettarsi disinfettante allo scopo di combattere il Coronavirus è certamente pericolo, ed in molti casi letale. I pazienti non devono prendere iniziativa per nessun motivo, men che mai ricorrendo al disinfettante (ad eccezione dei normali procedimenti di igienizzazione degli ambienti domestici). Trump suggerisce che l’impiego di disinfettante sia un aspetto che andrebbe studiato, ma il parere degli esperti è categorico: non va studiato affatto. Ci sono cose che ancora non si sanno sul Covid-19, però è assolutamente risaputo che ingerire o iniettarsi disinfettante è molto pericoloso. Sono ormai mesi che i ricercatori lavorano sodo giorno e notte per riuscire a trovare una cura efficace che possa finalmente mettere KO il Coronavirus, restando sempre in attesa di un vaccino che metterebbe un punto a tutta la vicenda, consentendoci di smettere di avere paura e di tornare alla normalità dopo settimane di terrore e privazioni (l’ambiente comunque ringrazia, speriamo di continuare a farlo respirare anche quando la pandemia sarà passata). Insomma, non provateci, anzi non pensate nemmeno alla possibilità di farlo. La cura (se così si può definire), è proprio il caso di dirlo, sarebbe peggio della malattia.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.