Assassin’s Creed Ragnarok pronto a essere svelato? Un insider accende le speranze

Il nuovo capitolo della serie potrebbe essere mostrato molto presto, stando alle ultime indiscrezioni che circolano in rete

10
CONDIVISIONI

I tempi della cadenza annuale sembrano essere belli che andati per la serie Assassin’s Creed. Il franchise targato Ubisoft ha scelto una strada diversa per arrivare al cuore dei propri fan. Non più una miriade di capitoli rilasciati nell’autunno di ogni anno, ma colpi mirati in grado di sorprendere per quantità e qualità. Ne sono una prova lampante gli ultimi due episodi, rispettivamente Origins e Odyssey. A loro va il merito di aver elevato esponenzialmente la qualità di un brand sotto diversi punti di vista.

Ambientazioni come sempre finemente riprodotte, a cui va unita questa volta anche una profondità ludica non da poco. Merito dei nuovi sviluppi del gameplay, che hanno dato alla serie un taglio maggiormente ruolistico. Ma quali risvolti aspettano i fan di Assassin’s Creed nel prossimo futuro?

Assassin’s Creed Ragnarok, annuncio imminente?

Le numerose indiscrezioni che hanno affollato la rete negli ultimi mesi non lasciano spazio a dubbi. Il prossimo episodio del franchise dovrebbe avere ambientazione norrena. Il fascino dei miti vichinghi pare destinato a permeare il brand di Ubisoft. E Assassin’s Creed Ragnarok parrebbe essere il titolo finale della produzione che espanderà ancora una volta l’epopea degli assassini. Ma quando verrà effettivamente presentato?

Stando ai cinguettii del noto insider Shinobi602, già protagonista in passato di altri leak, molto presto. Parrebbe infatti che il reveal del nuovo capitolo della serie era previsto per l’E3 2020, evento poi annullato a causa della pandemia di Covid-19. Cambi di piani per Ubisoft dunque, che potrebbe optare per un evento in stile Keynote di Apple.

L’uscita del gioco, stando ai rumor, sarebbe già programmata per l’autunno del 2020. Una finestra che consentirebbe al publisher transalpino di replicare la strategia cross-gen già sperimentata con Black Flag. Arrivare dunque prima su PS4 e Xbox One per poi sbarcare nella next-gen su PS5 e Xbox Series X. Con le dovute migliorie del caso per quest’ultima versione. Mica male.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.