Alcuni indizi sul Motorola Moto G8 Power Lite, inquadriamolo meglio

Google Play Console ci dice di più sul conto del nuovo Motorola Moto G8 Power Lite

Pizzicato da Google Play Console il Motorola Moto G8 Power Lite mostra le prime evidenze di sé. Le informazioni che stiamo per divulgarvi a riguardo arrivano direttamente dal portale specializzato ‘91mobiles.com‘. Dal look un po’ più tradizionalista rispetto al fratello Moto G8 Power (quest’ultimo provvisto di un foro nel display, come ormai se ne vedono tanti in circolazione), tale versione presenta un notch a goccia in cui trova posto la fotocamera frontale.

Allo scopo di renderlo il più economico possibile, la casa alata avrebbe realizzato il Motorola Moto G8 Power Lite contraddistinguendolo per una scocca posteriore in policarbonato. La cornice inferiore, purtroppo, poteva essere meglio ottimizzata a nostro avviso, ma ce ne faremo una ragione. Quanto alle specifiche tecniche, la Google Play Console ci mostra che il Motorola Moto G8 Power Lite si equipaggia con Android 9 Pie (si nutrono, in verità, pochi dubbi circa l’adozione di Android 10 al momento della messa in vendita, proprio come domandato da Big G), mentre la scelta del processore sarebbe ricaduta sul MediaTek Helio P35, con 4GB di RAM.

Non si conoscono le dimensioni dello schermo, che dovrebbe presentare una risoluzione HD+ (720 x 1600 pixel), in formato 20:9. Tra le connettività garantite il Bluetooth 4.2, il 4G LTE, il Wi-Fi e forse un ingresso USB-C. Resta da capire la capacità della batteria del Motorola Moto G8 Power Lite: verrà garantita un’autonomia da 5000mAh come nel caso del fratello maggiore, oppure la casa alata, su questo fronte, scenderà a compromessi per contenere ulteriormente il prezzo finale? Staremo a vedere come evolverà la situazione: nei prossimi giorni ne sapremo senz’altro di più, in attesa di una data uffiiciale per la presentazione del prodotto, che pure non dovrebbe tardare ad arrivare. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere lasciando un commento all’articolo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.