Anche Diodato tra i nominati ai David di Donatello per la Miglior Canzone Originale

Che Vita Meravigliosa è candidata come Miglior Canzone Originale nella prossima tornata di premiazioni

18 Febbraio 2020 di


C’è anche Diodato tra i nominati ai David di Donatello, i premi più prestigiosi del cinema italiano che saranno trasmessi anche su Rai1, nella serata del 3 aprile. Il film protagonista della cerimonia di premiazione sarà indubbiamente quello di Marco BellocchioIl Traditore – che ha collezionato 18 nomination.

Che Vita Meravigliosa di Diodato nominata ai David di Donatello

Tra i nominati per il titolo di Miglior Canzone Originale compare anche Che Vita Meravigliosa di Diodato, tema principale di La Dea Fortuna di Ferzan Ozpetek. Antonio Diodato è reduce dalla vittoria all’ultimo Festival di Sanremo con Fai Rumore, brano inserito nell’album che contiene anche la colonna sonora nominata ai David di Donatello. Tra i temi principali del film vi è anche una bella coincidenza ed è la presenza di Mina. La Tigre di Cremona compare infatti in Luna Diamante – brano dell’album Mina Fossati – che fa parte della colonna sonora del film. Non è infatti un mistero il suo apprezzamento per Diodato, che aveva seguito nel 2014 al Festival di Sanremo al quale prese parte nelle Nuove Proposte per Babilonia.

Aiello nominato ai David di Donatello con Festa

Non solo Che Vita Meravigliosa di Diodato, ma anche Festa di Aiello nella cinquina dei nominati ai prossimi David di Donatello. La trama del film del regista esordiente Phaim Bhuiyan parla dei giovane Phaim e della vita nei quartieri romani. Suo padre è un ambulante, mentre sua madre sogna di cambiare vita e di trasferirsi a Londra. Phaim si innamora di Asia, ma ben presto incontra le prime difficoltà per il rispetto della sua religione.

Ralph P candidato ai David di Donatello con Rione Sanità

Grande protagonista del film di Mario Martone è Antonio Barracano, noto anche come il sindaco del Rione Sanità, che amministra secondo i suoi criteri che sono spesso oltre i confini dello Stato e al di sopra dell parti. Tutto fila liscio fino a quando non si presenta al suo cospetto il giovane Rafiluccio Santaniello, che ha deciso di uccidere suo padre. Il Sindaco interviene quindi per farli riconciliare, facendosi testimone dell’eterna lotta tra il bene e il male.

Brunori Sas in concorso con Un Errore Di Distrazione

Dario Brunori concorre con Un Errore Di Distrazione, tema principale di L’Ospite diretto da Duccio Chiarini. Il film racconta la storia di una coppia in crisi, arrivata come un fulmine a ciel sereno dopo che Chiara – protagonista femminile – decide di confessare a Guido di avere dei dubbi sul loro rapporto. Fatte le valigie per andare via di casa, il nostro chiede ospitalità alla famiglia e agli amici, spostandosi da un divano all’altro, divenendo così testimone della vita intricata dei suoi conoscenti e delle loro complicate relazioni sentimentali.

Anche Thom Yorke tra i candidati ai David di Donatello

Si chiude con Suspirium di Thom Yorke, la cinquina dei candidati ai prossimi David di Donatello per la categoria Miglior Canzone Originale. Il brano fa da colonna sonora al film di Luca Guadagnino, basato sulla storia di una ballerina americana – Susie Bannion – che approda a Berlino per partecipare a un’audizione presso la Compagnia di Danza Helena Markos. La sua permanenza nella compagnia fa emergere oscure realtà, supportate dalla sinistra unione tra Susie Bannion e Madame Blanc, coreografa della compagnia.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.


{"vars":{{"pageTitle":"Diodato tra i nominati ai David di Donatello per Miglior Canzone Originale","pagePostType":"post","pagePostType2":"single-post","pageCategory":["cinema","eventi-concerti"],"pageAttributes":["diodato"],"pagePostAuthor":"Martina Dessì","pagePostDate":"18\/02\/2020","pagePostDateYear":"2020","pagePostDateMonth":"02","pagePostDateDay":"18"}} }