Novità bollo auto 2020: come calcolarlo, scadenze e vantaggi

Tutto quello che riguarda il bollo auto 2020 secondo le novità della Legge di Bilancio

4
CONDIVISIONI

Vi siete già posti il problema del bollo auto 2020? Niente paura, siamo qui pronti a darvi tutte le informazioni del caso. Come riportato da ‘corriere.it‘, in primo luogo c’è da ribadire l’obbligo del pagamento solo attraverso PagoPa (Agenzia delle Entrate), in modo da combattere l’evasione fiscale per l’identificazione di ogni transazione mediante l’Identificativo Unico di Versamento.

Chi vuole fare da sé senza affidarsi ad un intermediario (banche, poste, ricevitorie autorizzate, etc.), potrà farlo attraverso il sistema PagoPa, anche dall’app ufficiale (tra i metodi di pagamento accettati le carte di credito, PayPal, Bancomat Pay e Satispay). Non cambiano le scadenza del bollo auto 2020 (bisognerà effettuare il versamento entro l’ultimo giorno del mese successivo alla fine del periodo di validità), così come il calcolo della cifra dovuta. Questo significa che se, ad esempio, il bollo auto 2020 scadrà a gennaio, il pagamento dovrà essere effettuato entro il 28 febbraio (fatta eccezione per Lombardia e Piemonte, per i cui residenti le scadenze saranno differenti). Si è andati anche verso la conferma dell’Ecotassa per le nuove immatricolazioni nell’ambito dei veicoli con emissioni superiori ai 160 g/Km. Il calcolo del bollo auto 2020 è molto semplice, e va effettuato sulla base dei kW dichiarati all’interno del libretto di circolazione e della classe di inquinamento del veicolo stesso (Euro 0, 1, 2, 3, 4, 5, 6).

Ecco le tabelle cui fare riferimento:

– Veicolo Euro 0: si pagano 3 euro a Kilowatt sino a un massimo di 100 kW; per auto superiori a 100 kW si devono corrispondere 4,50 euro;
– Veicolo Euro 1: 2,90 euro fino a 100 kW, oltre a questa soglia 4,35 euro;
– Veicolo Euro 2: da 2,80 euro a 4,20 euro;
– Veicolo Euro 3: da 2,70 euro a 4,05 euro;
– Veicoli Euro 4, 5 e 6: da 2,58 euro a 3,87 euro

Infine, vi ricordiamo che la Legge di Bilancio di recente approvata comporta una serie di novità circa il bollo auto 2020: i proprietari di un veicolo storico o di collezione con età compresa tra i 20 ed i 29 anni potranno usufruire di uno sconto del 50%. In seconda battuta saranno esentati dal costo totale della tassa per un triennio o un quinquennio i nuovi proprietari di veicoli ibridi o elettrici.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.