Praticamente ad un passo il Samsung Galaxy S11: lo vedremo molto presto?

Un sito israeliano ipotizza i Samsung Galaxy S11 saranno presentati tra meno di due mesi

14
CONDIVISIONI

Non state più nella pelle e volete assolutamente sapere quando verrà presentato il Samsung Galaxy S11? Fino a poco tempo fa si era parlato di una data di lancio del prossimo top di gamma asiatico in combinazione con il Galaxy Fold 2 molto prima di quanto ci si potesse aspettare da tradizione. Ebbene, un sito israeliano adesso ipotizza l’evento potrebbe essere ancora più vicino, fissato per martedì 11 febbraio, ospitato nella cornice di San Francisco (USA).

Questo è quanto trapelato dalla fonte di cui sopra: ammesso e non concesso sia così, il Galaxy Unpacked anticiperebbe di ben due settimane il MWC 2020 di Barcellona, che ricordiamo essere in programma per il 24 febbraio. Una data quella dell’11 febbraio che non coincide nemmeno con quella del 18 febbraio ipotizzata da Ice universe. C’è un po’ di confusione attorno all’argomento, che speriamo possa svanire col passare dei giorni (in fondo siamo ancora a fine dicembre, e di tempo davanti ce n’è per poter chiarire la vicenda). Per adesso non c’è altro da aggiungere, almeno in merito alla data di lancio dei Samsung Galaxy S11, ai quali dovrebbe far compagnia in quella stessa occasione il Galaxy Fold 2, ovvero il secondo smartphone pieghevole del colosso di Seul, che speriamo riesca meglio rispetto al primo esemplare, che fin troppi problemi ha dimostrato di avere (per non parlare del prezzo che costa).

L’azienda asiatica sembra avere le idee molto chiare per il prossimo futuro, non volendo più commettere gli errori del passato (del resto non capita tutti i giorni di immettere sul mercato un prodotto tanto innovativo, e ci può stare di non riuscire a fare centro al primo colpo). Voi quando pensate verrà presentato il Samsung Galaxy S11? Fatecelo sapere attraverso il box dei commenti in basso.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.