Stasera in TV Una Storia Da Cantare su Lucio Battisti su Rai1: ospiti e anticipazioni

Dopo Fabrizio De Andrè e Lucio Dalla, stasera la storia da cantare è quella di Lucio Battisti!

15
CONDIVISIONI

Una Storia Da Cantare stasera in diretta TV su Rai1. Dopo le puntate dedicate a Lucio Dalla e a Fabrizio De Andrè, stasera la puntata di Una Storia Da Cantare sarà dedicata a Lucio Battisti.

La serata sarà trasmessa in diretta dall’Auditorium Rai di Napoli per ricordare uno dei più grandi cantautori italiani, artefice di alcuni degli intramontabili successi evergreen del nostro repertorio.

Enrico Ruggeri Bianca Guaccero ripercorreranno le tappe fondamentali della vita personale ed artistica di Lucio Battisti attraverso gli aneddoti e i traguardi degni di nota, che l’hanno caratterizzata.

Tanti saranno gli ospiti in studio per onorare la memoria di Lucio Battisti. Non mancherà l’amico e collega Mogol, che con l’artista ha dato vita ad uno dei sodalizi artistici più proficui di sempre. La storica coppia Mogol/Battisti ha infatti composto e scritto alcuni dei migliori successi della canzone d’autore italiana come Emozioni ed Acqua Azzurra, Acqua Chiara.

In studio stasera Patty PravoMaurizio Vandelli, uniti nel ricordo dell’artista. Una Storia Da Cantare propone di ripercorrere la vita dell’artista in un’unica serata in diretta su Rai1 dalle ore 21.25 attraverso le canzoni fondamentali per la sua carriera ricantate da selezionati artisti italiani, giovani proposte e cantanti affermati.

Tra coloro che renderanno omaggio alla memoria di Lucio Battisti stasera su Rai1 nel corso del terzo appuntamento con Una Storia Da Cantare, ci sono Roberto Vecchioni, Edoardo Bennato, Morgan, Francesco Pannofino, Arisa, Luca Barbarossa, Fausto Leali, Shel Shapiro, Le Vibrazioni, Jack Savoretti, Nicky Nicolai, Coma Cose, Fulminacci e i Decibel.

Una Storia Da Cantare vuole celebrare la grandezza della canzone d’autore italiana: le più belle canzoni e i più grandi autori, che hanno scritto un pezzo della storia della musica italiana trovano spazio su Rai1 in prima serata. Al cospetto del pubblico generalista del primo canale TV viene portata la storia di personaggi musicali di rilievo che hanno contributi con i loro brani a costituire il vasto e variegato repertorio della musica italiana d’autore.

Il filo conduttore è la loro biografia: la storia degli artisti ripercorsa attraverso le tappe musicali fondamentali. Aneddoti e curiosità, traguardi e successi verranno intervallate dalle esibizioni degli ospiti in studio che si cimenteranno in una selezione di canzoni del repertorio dell’artista omaggiato.

Le vite da cantare sono state quelle di Fabrizio De André e di Lucio Dalla nelle prime due puntate di Una Storia Da Cantare che propone stasera un’immersione totale in quella di Lucio Battisti.

Genova, Bologna e Roma sono dunque le tre città italiane protagoniste delle serate, che hanno ospitato ed accolto i tre artisti ricordati. A loro il privilegio di averli visti crescere tra storie e note da trasformare in canzoni, patrimonio musicale italiano.

Alla regia del programma Una Storia Da Cantare c’è Duccio Forzano. I conduttori delle serate sono invece Enrico Ruggeri Bianca Guaccero. A loro è affidato il compito di tracciare il filo conduttore degli omaggi ricordando non solo il percorso artistico ma anche la storia e la vita di tre uomini, tre cantautori indimenticabili e fondamentali per la musica italiana.

Commenti (4):
Pat..

Infami quelli che hanno creduto di essere capaci di interpretare Lucio Battisti.
Le canzoni si cantano….non si leggono(Vecchioni..)non si urlano
(Morgan Niki Niccolai..)…ripeto…. si cantano semplicemente come lui le cantava…senza ghirigori…..

Meglio dimenticare.
L

Enco

Bello.mi chiedo come mai non è’ passato neanche un video di Lucio, magari quello di acqua azzurra acqua chiara.

Giuly

Povero Lucio Battisti!!!
Una serata dedicata a lui è stata una bellissima idea…… purtroppo le sue canzoni secondo non sono state ben interpretate!!
I presentatori proprio non adatti al ruolo😪😪😪😪

gabribil

Emozionante…mi sarebbe piaciuto sentire una canzone che non tutti ricordano Si chiama Una.io amo questa canzone forse perché mi rispecchio in essa comunque grazie per la bella serata piena di ricordi…

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.