Normale è il nuovo singolo di Francesco Renga con Ermal Meta, un inno alla normalità (testo e video)

In radio e negli store digitali Normale, il nuovo singolo di Francesco Renga feat. Ermal Meta

2
CONDIVISIONI

Da oggi è disponibile Normale, il nuovo singolo di Francesco Renga con Ermal Meta. In radio e in digital download arriva oggi, venerdì 25 ottobre, l’inno alla normalità dei due artisti italiani.

Francesco Renga è attualmente impegnato in tour con L’Altra Metà, il suo ultimo progetto discografico di inediti rilasciato in ordine di tempo; Ermal Meta è invece in pausa e al lavoro sul nuovo album. I due si sono incontrati in estate quando Francesco Renga è andato a trovare Ermal Meta in studio, lo stesso studio dove avevano preso forma le collaborazioni passate, alcune delle canzoni più apprezzate dell’intero repertorio di Francesco Renga.

Normale racconta la normalità e anche il video ufficiale è interpretato da persone “normali”, che svolgono i più “normali” impieghi. Assenti nel videoclip a cura di Duilio Scalici sia Ermal Meta che Francesco Renga: i due artisti non hanno preso parte alla clip a favore di persone comuni alle prese con la quotidianità più “normale” che si chiede: “Che male c’è ad essere normale?“.

Normale è un inno alla capacità di rendere speciali anche le cose più semplici della vita di tutti i giorni. Il brano, oltre ad essere disponibile in digitale come singolo, è compreso nella nuova versione digitale dell’album di Francesco Renga, L’Altra Metà.

Questa estate sono andato a trovare un amico, un artista… nello studio nel quale avevamo scritto alcune delle più belle e fortunate canzoni del mio repertorio – racconta Francesco Renga a proposito della nascita di Normale – Per Ermal la vita professionale e artistica negli ultimi anni è stata stravolta da un meritato successo… di questo si stava parlando; di quanto i nostri percorsi, sia di vita che artistici, in fondo si somigliassero tanto. Tutti e due figli di una lunga gavetta, noi due a guadagnarsi giorno per giorno ogni briciola di quanto la vita ci stava offrendo, con passione, sudore e sacrifici… Ad un certo punto Ermal mi fa ascoltare una canzone che parla di quella normalità di cui tutti e due ci sentiamo parte… quella normalità che ci rende fieri e consapevoli della fortuna che abbiamo. Quella normalità che entrambi proteggiamo e cerchiamo di non perdere mai. Quella normalità che oggi sembra quasi un difetto, in un mondo in cui tutti sognano di essere qualcosa di più, senza accorgersi probabilmente che la felicità il più delle volte ce l’abbiamo a portata di mano. Ci abbiamo lavorato insieme un po’, quasi per scherzo…  poi quella normalità abbiamo deciso di cantarla. Eccola“.

Ad annunciare il rilascio del nuovo brano è stato lo stesso Renga, ospite la scorsa di domenica di Mara Venier a Domenica In. Immediato l’invito della conduttrice ai due artisti per la presentazione del pezzo in diretta su Rai 1 una delle prossime domeniche, compatibilmente con gli impegni live di Francesco Renga, impegnato nel tour in Italia nei teatri. Dopo i due concerti sold out al Teatro degli Arcimboldi di Milano, la tournée proseguirà secondo le tappe qui sotto.

I biglietti sono disponibili in prevendita su TicketOne. Oltre 50 le date in programma; concerti in Italia e poi in Europa per Francesco Renga che sul palco sarà accompagnato dai musicisti Fulvio Arnoldi (chitarra acustica e tastiere), Vincenzo Messina (pianoforte e tastiere), Stefano Brandoni (chitarre), Heggy Vezzano (chitarre), Phil Mer (batteria) e Gabriele Cannarozzo (basso).

In scaletta le canzoni del nuovo album, L’Altra Metà, ma anche le hit del suo repertorio per un viaggio a ritroso nella sua carriera attraverso le tappe fondamentali.

Le date del tour:

26 ottobre  BASSANO DEL GRAPPA (VI) – Palabassano 2 
28 ottobre  BRESCIA  Teatro Dis_Play 
29 ottobre  BRESCIA  Teatro Dis_Play 
31 ottobre 
 MONTECATINI (PT)  Teatro Verdi
3 novembre  ROMA  Auditorium Parco della Musica
4 novembre  ROMA  Auditorium Parco della Musica
5 novembre  CESENA  Nuovo Teatro Carisport
7 novembre  ANCONA – Teatro delle Muse 
8 novembre – SANREMO (IM) – Teatro Ariston
9 novembre – SAINT VINCENT (AO) – Palais 
11 novembre – ALESSANDRIA – Teatro Alessandrino
12 novembre  GENOVA  Teatro Carlo Felice
13 novembre  GROSSETO – Teatro Moderno 
15 novembre  ATENA LUCANA (SA)  Gran Teatro Paladianflex
16 novembre  AVELLINO  Teatro Gesualdo
18 novembre  NAPOLI  Teatro Augusteo
19 novembre  NAPOLI  Teatro Augusteo
21 novembre  BARI  Teatro Team
22 novembre  BARI  Teatro Team
23 novembre  CROTONE  Pala Milone
25 novembre – PALERMO  Teatro Golden 
27 novembre 
 CATANIA  Teatro Metropolitan
28 novembre – MARSALA – Teatro Impero
1° dicembre  LUGANO  Pala Congressi
2 dicembre  BERNA – Theater National
3 dicembre – PIACENZA – Teatro Politeama
5 dicembre  VARESE  Teatro Openjobmetis
6 dicembre – TRENTO – Auditorium Santa Chiara 
7 dicembre  MANTOVA  Grana Padano Theatre
9 dicembre  TRIESTE  Teatro Rossetti
10 dicembre  BOLOGNA  Europauditorium
12 dicembre  TORINO  Teatro Colosseo
13 dicembre  TORINO  Teatro Colosseo
14 dicembre  PARMA – Teatro Regio
16 dicembre  BIELLA – Teatro Odeon 
17 dicembre  BOLOGNA  Europauditorium
19 dicembre  REGGIO EMILIA  Teatro Romolo Valli
20 dicembre – LA SPEZIA – Teatro Civico  
22 dicembre  SASSARI  Teatro Comunale
23 dicembre  CAGLIARI  Fiera

TESTO E VIDEO di Normale

Che male c’è
ad essere normale
avere una casa, dei figli, un lavoro
ed una moglie da amare
magari non è
la vita che volevi fare
ma è la tua ed è proprio per questo
che devi renderla speciale
renderla speciale
Chiudi gli occhi e immagina
di essere nuvola
di essere una pagina bianca
scrivi adesso la tua storia

Che male c’è
a provare confusione
se la cultura è soltanto un bisbiglio
e la rete fede nazionale
dimmi com’è
cos’è che posso fare
per farti capire che i veri eroi non sanno volare
Chiudi gli occhi e immagina
di essere nuvola
senza pioggia ed elettricità
di essere una pagina bianca
scrivi adesso la tua storia
scrivi adesso la tua storia

E scoprire che il giorno migliore
è proprio quello che domani arriverà
sai la vita non si può insegnare
il sole nasce quando arriva l’alba
C’è chi non sa che esistono
arcobaleni senza pioggia
scrivi la tua storia
arcobaleni senza pioggia
scrivi la tua storia
arcobaleni senza pioggia

Che male c’è ad essere normale?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.