Incredibile Huawei Watch GT 2, che costa anche poco: i dettagli

Quasi indipendente dallo smartphone e con più autonomia il nuovo Huawei Watch GT 2

17
CONDIVISIONI

Ieri 19 settembre è stato anche il turno di Huawei Watch GT 2, il nuovo dispositivo indossabile del produttore cinese, equipaggiato con il processore Kirin A1, maggiormente ottimizzato dal punto di vista energetico. L’indossabile espone un display AMOLED da 1.39 pollici con risoluzione di 454 x 454 pixel, mantenendo il design del suo predecessore nella sostanza delle cose. Ottimo anche per effettuare chiamate, lo smartwatch consente conversazioni vocali via Bluetooth fino ad una distanza di 150 metri dalla fonte (possibilità di salvare numeri in rubrica e di riproduzione musicale di fino a 500 tracce in formato MP3, da poter ascoltare durante i vostri allenamenti quotidiani).

Le attività sportive supportate dal Huawei Watch GT 2 sono 15, tra cui la corsa, la camminata, il triathlon, la bicicletta, il nuoto ed il vogatore. L’indossabile contribuisce anche a tenere sotto controllo alcune anomalie cardiache, mantenendo tracciata la bradicardia e l’insufficienza cardiaca (nel caso in cui si scenda al di sotto delle 50 pulsazioni al minuto, oppure, di controparte, si superi le 100 pulsazioni al minuto, per un arco temporale di almeno 10 minuti continui).

Il Huawei Watch GT 2 monitorerà anche il vostro sonno, dandovi alcuni suggerimenti mirati per migliorarne la qualità, e misurando pure i livelli di stress (che potrebbero essere particolarmente alti in questo periodo post-vacanziero per il rientro in ufficio). Il dispositivo potrà essere acquistato in Italia a partire dal 7 ottobre al prezzo di 199 euro nella nuance cromatica Titanium Grey, ed a 229 euro per quella Matte Black. Se sapete già di volerlo prendere vi consigliamo di pre-ordinarlo, così da avere diritto all’omaggio di due Huawei Mini Speaker Bluetooth, che costerebbero da soli 60 euro (per avviare la procedura di prenotazione, atterrate su questa pagina).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.