Tiziano Ferro benedice il nuovo singolo di Mahmood con i complimenti sui social

Tiziano Ferro benedice l'ultimo singolo di Mahmood con un commento sui social

Tiziano Ferro benedice l’ultimo singolo di Mahmood con i primi complimenti rilasciati via social, dopo che l’artista di Soldi ha rilasciato il video ufficiale con il quale ha accompagnato il brano in radio dal 30 agosto.

Il cantautore di Latina non è nuovo a questo tipo di reazioni, soprattutto quando si tratta di Mahmood. Ferro si era già espresso positivamente in merito al suo ritorno in radio, in particolare dopo il rilascio di Calipso, che ha diviso con Sfera Ebbasta e Fabri Fibra.

Ed è stato anche Sfera Ebbasta a esprimersi dopo il rilascio di Barrio, definendolo come una grande hit, mentre Elodie ha commentato semplicemente con un mamma mia. Tra i tanti colleghi, hanno supportato Mahmood anche Guè PequenoMarracashNoemiBoomdabashCharlie Charles, che con Dardust ha prodotto il singolo.

Barrio non fa parte dell’ultimo album di Mahmood, Gioventù Bruciata, che ha rilasciato a seguito della partecipazione al Festival di Sanremo nel quale ha trionfato con il brano Soldi, già giudicato come il brano più ascoltato in streaming da quando esiste lo streaming.

Dopo il Festival di Sanremo, Mahmood ha intrapreso un lungo tour per la presentazione del nuovo album fino ad arrivare al palco di Giffoni nel quale ha concluso la manifestazione con il concerto finale.

L’artista milanese è stato anche il rappresentante italiano di Eurovision Song Contest nel quale ha raggiunto un inaspettato secondo posto con Soldi, arrivando a un soffio dalla vittoria finale.

Il suo percorso verso Eurovision è di fatto iniziato con la vittoria di Sanremo Giovani, al quale ha partecipato con il brano Gioventù Bruciata, per poi partecipare al Festival di Sanremo nella Sezione Campioni in cui, per il 2019, non sono state previste differenze di categoria. Mahmood ha trionfato davanti a Ultimo in I Tuoi Particolari e Il Volo, che ha gareggiato con Musica Che Resta, scritto da Gianna Nannini.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.