Timothée Chalamet in The King è Enrico V, a Venezia 76 il ritratto shakesperiano del sovrano inglese (recensione)

Ispirato all'Enrico V di Shakespeare, Timothée Chalamet in The King interpreta un giovane sovrano alle prese con il potere nell'Inghilterra del 15° secolo

17
CONDIVISIONI

Enrico V, principe di Galles, alla morte del padre malato e del fratello, accetta con riluttanza il ruolo di Re d’Inghilterra. Timothée Chalamet in The King dà voce e corpo al sovrano che si distinse per aver conquistato la Francia nel corso della celebre battaglia di Azincourt. Pur basandosi sulla tragedia di William Shakespeare, l’Enrico V appunto, il regista David Michôd sceglie di abbracciare i toni teatrali per realizzare una buona pellicola storica che tuttavia sa di già visto.

Enrico, “Hal”, cerca di essere un re migliore di suo padre, civile e democratico, ma è tristemente noto che i peccati dei padri ricadono sempre sui figli. Così, nonostante affermi Non sono mio padre, il giovane principe è conscio di avere delle responsabilità verso i suoi seguaci. Vuole essere un re per il suo popolo ma ben presto deve abbandonare i suoi nobili intenti per muovere guerra alla Francia.

Timothée Chalamet in The King continua a dimostrarsi un attore in grado di adattarsi a ruoli drammatici. Con il volto perennemente sommesso, passa dall’interpretare un giovane principe annoiato e ubriacone ad assumere uno sguardo pulito e risoluto. Robert Pattinson sorprende nel ruolo di Luigi, Delfino di Francia; cambia accento, è un personaggio bello ma dallo sguardo implacabile. Joel Edgerton è uno spasso come spalla comica interpretando Sir John Falstaff, uomo goliardico e bonaccione, ma all’occorrenza gran condottiero e stratega di guerra.

Nonostante il buon comparto tecnico, composto da una fotografia in grado di rendere la storia più cupa e tragica, alla fine The King si riduce a un film storico come tanti. A mancare è infatti il mordente; il racconto si adagia a una sceneggiatura poco convincente, fatta di dialoghi talvolta ridondanti. I costumi di scena per nulla credibili contribuiscono a rendere la il film un’occasione persa per esplorare la figura storica di Enrico V d’Inghilterra.

The King verrà distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi da Netflix a partire dall’11 ottobre, per poi essere pubblicato a livello internazionale sulla propria piattaforma di streaming dall’1 novembre. In Italia arriva con il titolo Il Re.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.