Ermal Meta al Medimex Spring Edition a Foggia: gli incontri d’autore tra Ex-Otago e Noemi

Tra i protagonisti degli incontri d'autore anche Renzo Arbore e Nina Zilli.

42
CONDIVISIONI

Ermal Meta al Medimex Spring Edition in programma a Foggia: l’artista sarà in Puglia per un incontro sabato 13 aprile alle ore 17.00. L’evento, con Ernesto Assante, è in programma al Palazzo della Dogana, in Piazza XX Settembre 22, a Foggia, nell’ambito della serie di eventi che anticipa l’avvio del Medimex di Taranto.

Il Medimex si sdoppia e propone quest’anno un’edizione primaverile ricca di incontri ed eventi in programma a Foggia ad aprile. Gli incontri d’autore, con gli artisti, sono in programma tra il 6 e il 14 aprile. Si parte con Pattie Boyd al Palazzo della Dogana il 6 aprile alle ore 19.00 per proseguire con Renzo Arbore l’11 aprile alle ore 18.00 al Teatro del Fuoco.

L’11 aprile si terrà l’evento Beatles Night 1960-1969 con Klaus Voormann alle ore al Teatro del Fuoco e nella stessa giornata, ma alle ore 16.00, gli Ex-Otago si racconteranno al Palazzo della Dogana alle ore 16.30.
L’incontro con Noemi è in programma per il 12 aprile alle ore 18.00 al Palazzo della Dogana e quello con Ermal Meta il 13 aprile alle ore 17.00 nella stessa location. Lo stesso giorno ci sarà anche Nina Zilli per un incontro in programma alle ore 18.00.

Il 14 aprile sarà Pierdavide Carone a chiudere la serie di incontri d’autore con uno speciale omaggio a Lucio Dalla atteso alle ore 11.30 al Teatro del Fuoco.

Medimex Spring Edition anticipa il Medimex di giugno in programma a Taranto dal 5 al 9. Medimex è un progetto Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato con il Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura.
Alcuni degli artisti attesi a Tarando a giugno sono già stati rivelati, insieme ai dettagli sui biglietti per assistere ai concerti: scoprili qui!

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.