Differenze tra i 5 modelli di Samsung Galaxy S10, elementi a confronto

Saranno 5 i modelli della prossima line-up del colosso di Seul, ecco le principali differenze

7
CONDIVISIONI

Dovrebbero essere 5 i Samsung Galaxy S10 previsti per questo 2019. Se ieri vi abbiamo proposto la prima foto dal vivo del progetto Beyond 1 (con la fotocamera frontale integrata nel display), adesso proveremo a fare luce sui modelli che il colosso di Seul dovrebbe avere in programma. Si parte dal Samsung Galaxy S10 Lite, con display piatto da 5.8 pollici, doppia fotocamera posteriore (singola sul frontale), processore Snapdragon 855/Exynos 9820, connettività 4G LTE e lettore di impronte digitali laterale (la back cover è in vetro).

Proseguiamo con i Samsung Galaxy S10 e S10 Plus, il primo con display curvo da 6.1 pollici, doppia fotocamera posteriore (singola sul frontale), connettività 4G, back cover in vetro e sensore di impronte digitali ultra-sonico sotto al display, ed il secondo con schermo curvo da 6.44 pollici, tripla fotocamera posteriore e doppia anteriore (il resto delle caratteristiche rispecchiano quelle del modello standard). Ci sarebbe poi il Samsung Galaxy S10 5G, con pannello curvo da 6.7 pollici, fotocamera posteriore quadrupla e doppia anteriore, connettività 5G e back cover in ceramica, che corrisponde essere al fratello gemello del Samsung Galaxy S10 Bolt (Verizon), da cui non sembra distinguersi per nulla (dovrebbero entrambi arrivare in un secondo momento rispetto alla linea principale).

Se dovessero confermarsi questi i cinque modelli rappresentativi della prossima line-up dei Galaxy S, non sarebbe difficile pensare che il più costoso possa arrivare a superare perfino i 1500 euro (con connettività 5G e fotocamera quadrupla). Non resta che aspettare l’annuncio del produttore sudcoreano, che dovrebbe arrivare per la fine di febbraio, quando verranno spalancate le porte del MWC 2019 di Barcellona (fino ad allora quelle appena descritte potranno essere considerate delle semplici indiscrezioni, comunque in attesa di conferme dall’OEM). Nel frattempo se voleste esprimere la vostra opinione, utilizzate il box dei commenti sottostante.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.