Mette le ali l’ottimo Huawei Mate 20 Lite: patch B134 dal 7 dicembre

La patch di novembre 2018 arriva su Huawei Mate 20 Lite no brand Italia via OTA

30
CONDIVISIONI

Chi ha deciso di portarsi a casa un Huawei Mate 20 Lite no brand Italia potrebbe star già ricevendo il nuovo aggiornamento del sistema operativo alla versione SNE-LX1 8.2.0.134(C432), con un peso di 133MB (se avete fretta di installarlo, potete anche scaricarlo attraverso la connessione dati 3G/4G del vostro smartphone, sempre che non abbiate disponibile da subito una connessione Wi-Fi di fiducia cui appoggiarvi).

Il registro delle modifiche ci suggerisce che l’upgrade si limiti ad introdurre un miglioramento della sicurezza con l’innesto della patch di novembre 2018, e poco altro di specifico (gli sviluppatori avranno di certo fatto anche un lavoro di ottimizzazione generale per la correzione di quei piccoli bug che spesso e volentieri vanno ad ingolfare un po’ il sistema operativo, promuovendo anche un certo calo della batteria). Un progetto quello del produttore cinese votato alla protezione, e che si costruisce mattoncino dopo mattoncino (la patch di novembre è già arrivata anche a bordo di altri dispositivi, come nel caso di P8 Lite 2017, P10 Lite, P20 Pro e Mate 20 Pro).

Adesso è stato il turno di Huawei Mate 20 Lite, il modello più economico dell’ultima linea, di recente presentata dall’azienda cinese, che ha da subito fatto presa sul pubblico, come spesso succede con queste varianti. Ci occorrerà un po’ di tempo per meglio inquadrare la situazione, e potervi poi restituire un punto più dettagliato della resa che avrà avuto nel frattempo l’aggiornamento B134 su Huawei Mate 20 Lite no brand Italia, nella speranza di potervi raccontare solo cose buone. Tornate a trovarci tra qualche giorno per saperne di più relativamente all’aggiornamento B134 di Huawei Mate 20 Lite no brand Italia, che, per adesso, sembra limitarsi ad introdurre la patch di sicurezza di novembre 2018 (il changelog non rivela di altre caratteristiche inserite a regime, ma non escludiamo possano esserci).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.