Aggiornamento Turbo GPU anche su Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro: avviati i test

Stanno per iniziare i test che porteranno su Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro l'aggiornamento con Turbo GPU

11
CONDIVISIONI

Il colosso cinese ha iniziato i test per portare a bordo di Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro l’aggiornamento comprensivo della tecnologia GPU Turbo, che ha fatto il proprio ingresso in scena nel corso della presentazione di Honor Play (non sarà una sua esclusiva, se è questo che vi stavate chiedendo).

L’opzione di incremento delle prestazioni grafiche della GPU sapevamo sarebbe arrivata su Honor 10, View 10, 9 Lite e 7X: la novità del giorno consiste nella notizia che ci informa dell’imminente ingaggio di 2000 beta tester, che vorranno sposare la causa e provare la funzionalità sul proprio Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro. Lo scopo principale della tecnologia è quello di incrementare le performance della scheda grafica incorporata nel chipset, andando a sgravare la batteria di eventuali esuberi energetici.

A migliorare non saranno soltanto le prestazioni grafiche e l’autonomia, in quanto il GPU Turbo includerà l’HDR nei videogame, fluidificando le immagini in successione, in modo da non perdere scorrevolezza nella fruizione. La cosa potrebbe essere di grande supporto soprattutto per quei device che incespicano un po’, in quanto non provvisti di una scheda tecnica propriamente eccelsa (non si vive di soli top di gamma, bisogna anche pensare a quella fetta di utenti che, per scelte decisionale o per ristrettezze economiche, preferisce investire i proprio soldi in qualcosa di diverso).

Una tecnologia che siamo sicuri darà grandi soddisfazioni per il futuro, e che speriamo possa già far intravedere qualche risultato nelle prossime settimane, per quel che riguarda la coppia composta da Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro, che per quanto concerne i dispositivi di fascia media su cui il produttore vorrà introdurre questo nuovo accorgimento grafico. Vi terremo informati sui prossimi sviluppi dell’implementazione, che ci auguriamo dia i suoi frutto il prima possibile.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.