Kristen Bell ai SAG Awards 2018 e il suo monologo da ‘first lady’ che prende in giro Melania Trump (video)

Il monologo di apertura pronunciato da Kristen Bell ai SAG Awards 2018 tratta temi seri con il piglio irriverente dell'attrice: il video

7
CONDIVISIONI

Kristen Bell ai SAG Awards 2018 è riuscita a fare la storia: non solo è stata la prima persona a presentare l’evento nei suoi ventiquattro anni di vita, ma ha anche pronunciato un discorso divertente e allo stesso tempo serio, con quella punta di humour utile a renderlo impegnato ma non stucchevole — e con una frecciatina non troppo velata alla First Lady Melania Trump.

La serata si è aperta con le testimonianze di tre attrici, Alison Janney, Tracee Ellis Ross e Millie Bobby Brown, che dai loro posti nel pubblico hanno raccontato tra il serio e il faceto di come il loro lavoro sia il coronamento dei loro sogni d’infanzia. “Quando ero giovane registravo i film Disney sul mio videoregistratore. Cantavo ogni parola del canone Disney, sapendo e credendo che un giorno sarei stata anche io parte di quella magia” ha poi detto la Bell sul palco, riferendosi al suo ruolo da doppiatrice per la principessa Anna in Frozen. Io sono Kristen Bell, e sono una narcisista ha poi scherzato, fingendo subito dopo di essersi sbagliata e correggendosi con “attrice”.

“Sapete, non c’è mai stato un presentatore per questa cerimonia prima d’ora: è la prima volta, sono la prima persona, la first lady — non ho mai pensato che sarei diventata la first lady, ma devo dire che mi piace” ha continuato, procedendo subito con la stoccata alla signora Trump: “Penso che la mia prima iniziativa da first lady sarà il cyber bullismo, perché devo ancora vedere dei progressi da quel punto di vista” ha detto, con riferimento a un famoso discorso di Melania sulle sue priorità in quanto moglie del Presidente.

La Bell ha poi presentato i cast di Glow, del “documentario” The Handmaid’s Tale e di Get Out, prima di continuare: “I SAG Awards sono uno show per gli attori fatto da attori, ma non solo quelli in questa stanza: è per quelli che hanno appena sostenuto la loro ventesima e deludente audizione, che ci stanno guardando da un minuscolo appartamento di Koreatown con i loro cinque coinquilini, mangiando la loro cena a base di tonno in scatola. Questo show è per voi ragazzi, per invogliarvi a non mollare.

“La regina del pattinaggio sul ghiaccio, la madre affranta, la Lady Bird, anche il mostro marino — tutte le storie meritano di essere raccontate, specialmente ora” ha concluso, “Viviamo in un momento spartiacque, e mentre marciamo in avanti con piglio attivo e orecchie aperte, assicuriamoci di star guidando la carica con empatia e diligenza, perché la paura e la rabbia non vincono mai la gara. Prima di lasciare il palco, però, c’è stato spazio per un’ultima notizia importante: Frozen 2 uscirà nel 2019, parola di Kristen Bell.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.