Ancora gameplay Dragon Ball Fighter Z dall’E3 2017: cutscene per Freezer e skin colorate nel video

In attesa di scoprire nuovi personaggi, vediamo un altro corposo gameplay.

24
CONDIVISIONI

L’hype per Dragon Ball Fighter Z, da parte dei fan, è alle stelle: Bandai Namco ha presentato il nuovo picchiaduro ispirato all’opera di Akira Toriyama durante la conferenza E3 2017 di Microsoft e, dalla sera di domenica 11 giugno, arrivano da Los Angeles numerosi gameplay amatoriali e ufficiali. Grazie ai colleghi di IGN, che hanno pubblicato un nuovo video nelle ultime ore, abbiamo altre interessanti sequenze di gioco del nuovo titolo in sviluppo presso Arc System Works. Vediamolo insieme.

All’interno della corposa clip di Dragon Ball Fighter Z, che mostra scontri 3 contro 3 per circa 10 minuti, abbiamo confermata qualche altra chicca che avevamo già notato in precedenza: ad esempio i combattenti hanno a disposizione alcune skin alternative, che varieranno la colorazione dei loro abiti classici. Il pensiero dei fan, ovviamente, andrà alla presenza dei costumi veri e propri, che nei precedenti videogiochi del franchise hanno sempre offerto una vasta selezione delle varie versioni degli abiti più iconici dei protagonisti di Dragon Ball: per quanto alcune colorazioni siano suggestive, la nostra speranza è di poter vedere anche in Dragon Ball Figher Z, ad esempio, le varie skin indossate da Vegeta nell’arco di tutta la storia, o le miriadi di varianti di abiti e corazze distrutti. In video possiamo anche ammirare la sequenza video di entrata e di fine scontro di Freezer, che conferma ancora una volta la cura maniacale al dettaglio grafico e alle movenze più rappresentative di ogni personaggio.

Dragon Ball Fighter Z è in sviluppo presso Arc System Works e sarà pubblicato da Bandai Namco nel 2018: il gioco arriverà scaffali nelle versioni PS4, Xbox One e PC, ma sembra che prima della data di lancio prevista per il prossimo anno i fan potranno mettere le mani su una Closed Beta estiva, che permetterà a tutti gli appassionati che non hanno potuto essere a Los Angeles di provare da vicino il nuovo picchiaduro dedicato ai Super Saiyan.

In chiusura vi ricordiamo che potete aggregarvi alla community italiana social di riferimento, Dragon Ball Fighter Z ITALIA, e che potete rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità dell’opera di Toriyama grazie agli amici della fan page Dragon Ball – Pagina Italiana.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.