La Bella e la Bestia, Le Tont sarà gay e la Russia potrebbe vietare il film

Le Tont sarà dunque il primo personaggio gay della Disney e tra stati che vogliono bandire il film e cinema che non lo proietteranno il regista afferma che non c'è nulla di strano nella sessualità del personaggio "e perché dovrebbe?"

7
CONDIVISIONI

Mancano una manciata di giorni all’uscita del nuovo attesissimo live-action della Disney, La Bella e la Bestia, con Emma Watson nei panni di Belle e Dan Stevens, ora su FX con Legion, nei panni della Bestia ed è da alcuni giorni che una polemica sta nascendo in rete in merito alla fatto che uno dei protagonisti della storia sia gay.

Il personaggio in questione sarebbe Le Tont, interpretato nella pellicola da Josh Gad, la spalla del cattivo della storia Gaston, Luke Evans. Al contrario della controparte animata nel live-action è stato dato maggiore spessore a Le Tont rivelando che in realtà il fedele amico pur sapendo che Gaston è un cattivo ha un debole per lui.

Durante la canzone di Gaston in La Bella e la Bestia è ben intuibile la loro amicizia a senso unico. Le Tont sembra vedere in Gaston quello che Belle vede nella Bestia, un’anima danneggiata che può ancora fare del bene e per la quale vale la pena combattere.

Il regista del film, Bill Condon, ha rivelato ad Attitude:

Le Tont si sveglia ogni giorno pensando, “oggi desidero un giorno diventare Gaston o voglio baciarlo?” Le Tont è confuso su cosa desidera, ha appena cominciato a provare questo tipo di emozioni e Josh (l’interprete di Le Tont) ha fatto un lavoro davvero sottile e delizioso in merito. Ci sarà una scena alla fine, che però non voglio svelare, che è davvero carina un momento esclusivamente gay in un film Disney

Josh Gad è molto eccitato dall’aver avuto l’opportunità di portare sullo schermo, grazie al film la Bella e la Bestia, il primo personaggio gay della Disney. Ha dichiarato infatti che Bill Condon ha fatto un lavoro magnifico dando vita ad una versione di Le Tont diversa da quella del cartone. Rendendo così il personaggio più umano e complesso.

In merito alla scena finale del film, quella in cui dovrebbe dichiararsi completamente l’omosessualità di Le Tont, Gad ha dichiarato di esserne particolarmente fiero perché è un momento incredibile sottile ma di effetto.

La notizia che Le Tont sia un personaggio gay e anzi il primo di un film Disney ha fatto molto scalpore oltreoceano e nel vecchio continente. Un cinema dell’Alabama, il Henagar Drive-In Theatre ha infatti dichiarato di non voler proiettare il film e su una nota pubblica scritta su Facebook, al momento rimossa, ha dichiarato che il motivo sarebbe che se non possono portare i propri nipoti a vedere il film, per via del personaggio gay, allora non hanno alcun interesse a proiettarlo.

Ancora più rigida sembra la risposta della Russa dove il film potrebbe essere bandito del tutto per ‘propaganda omosessuale’.

la Bella e la Bestia infatti in Russia sarà visionato prima dal Ministro della Cultura, Vladimir Medinsky, come richiesto dal partito al governo, Russia Unita. Lo scopo sarebbe quello di impedire la distribuzione della pellicola nel caso contenesse elementi di propaganda all’omosessualità.

Ancora non è chiaro se la Disney abbia intenzione di distribuire una copia di la Bella e la Bestia censurata per i Paesi dove c’è il rischio che la pellicola venga bandita.

Il regista del film ha recentemente dichiarato che la notizia in merito all’omosessualità di Le Tont sia stata presa in modo estremamente esagerato.

In un intervista con Screencrush ha dichiarato:

Oh Dio, posso essere sincero? è stata esagerata. Perché è semplicemente qualcosa che c’è. (vorrei che) non se ne facesse un grande affare. E oltretutto perché dovrebbe esserlo?

La Bella e la Bestia uscirà negli stati uniti il 17 marzo 2017 e in italia il 16, la pellicola sarà proiettata anche in 3D.

La Bella e la Bestia è scritto da Stephen Chbosky ed Evan Spiliotopolos ed è diretto da Bill Condon.

La colonna sonora del film è composta da Alan Menken, autore anche delle canzoni della versione animata della famosa favola. I testi delle canzoni sono scritti da Menken insieme a Tim Rice e troviamo non solo brani provenienti dal cartone ma anche nuove canzoni composte appositamente per il live-action.

Nel cast Emma Watson (Belle), Dan Stevens ( La Bestia), Ian McKellen (Tockins), Ewan McGregor (Lumiere), Luke Evans (Gaston), Josh Gad (Le Tont), Emma Thompson (Mrs. Potts), Kevin Kline (il padre di Belle), Gugu Mbatha-Raw (Spolverina), Stanley Tucci (Cadenza), Audre McDonald (Garderobe).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.