Instagram: scottanti indiscrezioni dal New York Times

1
CONDIVISIONI

Instagram

Instagram in un recente passato è stato vicinissimo a Twitter. Secondo quanto pubblicato dal New York Times, nello scorso mese di marzo, Twitter avrebbe presentato un’offerta pari a 525 milioni di dollari per acquistare Instagram. Successivamente Kevin Systrom, CEO di Instagram, avrebbe rifiutato l’offerta, dichiarando di voler restare indipendente.
Come sappiamo le cose non sono andate proprio così. Infatti in seguito all’offerta di Twitter, Kevin Systrom ha accettato un’offerta del social network “Facebook” di Mark Zuckerberg.

 

Una proposta di circa un miliardo di dollari in contanti e in azioni. Il tutto ha reso complicato il rapporto tra il social network e Instagram. Il primo ha deciso di utilizzare dei filtri per le immagini caricate su Twitter. Il secondo ha evitato il caricamento delle immagini su Twitter.
Nel frattempo il rapporto con Facebook va consolidandosi sempre più.
A partire dal 16 Gennaio, Instagram dovrà adeguarsi ai cambiamenti messi in atto di recente da Zuckerberg, inerente alle nuove politiche di privacy: un trasferimento di informazioni tra i due network e tra tutti i servizi di proprietà di Facebook.
Per essere più precisi, l’utente dovrà inviare al social network informazioni sulla sua posizione, su i suoi dati personali, i cookie, ecc.
Sul caricamento delle foto non ci sono novità rilevanti e nulla risulta essere cambiato.
Questa nuova politica risulterà utile per la battaglia agli spam, problema che affligge anche Instagram.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.