Dal 2016 pannelli solari grazie ad un semplice spray?

7
CONDIVISIONI

L’ultima invenzione, nel settore delle energie rinnovabili, è opera di un brand norvegese, precisamente EnSol, che, entro il 2016, potrebbe lanciare sul mercato un prodotto in grado di sconvolgere gli equilibri di questo mercato.

Il riferimento è ad un nuovo tipo di spray, il cui compito sarà quello di creare, nel vero senso della parola, nuovi pannelli solari. Come confermato dai suoi ideatori, la pellicola generata ha, come principale pregio, la possibilità di essere applicata a qualunque tipo di superficie. Chris Binns, professore di nanotecnologia nel dipartimento di fisica e astronomia all’università di Liecester, oltre che collaboratore di EnSol, sottolinea come sia sufficiente assorbire appena il 10% della luce, affinché si possa riprodurre in energia elettrica almeno il 20% di quella immagazzinata.

Da Koimano.com

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.