Mahmood per Levi’s Music Project, insegnante di musica d’eccezione a Milano

Le lezioni inizieranno il 15 giugno, in cattedra ci sarà Mahmood

8
CONDIVISIONI

Mahmood per Levi’s Music Project, il progetto sponsorizzato da Levi’s che investe su 14 giovani e scommette sulla loro passione per la musica. In cattedra ci sarà un team di professionisti, e anche Mahmood.

Alessandro Mahmoud, vincitore del Festival di Sanremo 2019 con la canzone Soldi, ha conquistato un ampio seguito negli ultimi mesi e guadagnato tutto ciò che non era riuscito a dargli la precedente esperienza nel talent show X Factor.

Da allievo, adesso Mahmood fa il passaggio alla cattedra: sarà lui l’insegnante stavolta e si confronterà con 14 giovani trasmettendo loro tutto ciò che sa e seguendoli nel loro percorso musicale.

Mahmood per Levi’s Music Project insegnerà musica a Milano, insieme a musicisti e produttori di fama internazionale. A loro si aggiungeranno anche autori e parolieri per fornire una formazione musicale a 360 gradi che spazi dalla parte testuale delle canzoni a quella più puramente musicale fino all’attività di produzione.

Tra i docenti reclutati da Levi’s nomi di spicco che al suo debutto in Italia arruola anche Mahmood, in radio con il nuovo singolo Moonlight Popolare in collaborazione con Massimo Pericolo.

Le lezioni inizieranno il 15 giugno. La sede sarà a Milano. Ad usufruire degli insegnamenti saranno 14 giovani selezionati attraverso provini e lettere motivazionali che hanno portato all’individuazione di un gruppo di meritevoli tra tutti coloro domiciliati all’interno del territorio milanese.

Cosa ha portato Levi’s a puntare su Mahmood? Il suo stretto legame con il territorio. Mahmood viene dal quartiere Gratosoglio e proprio il suo rapporto con Milano Sud ha portato l’ago della bilancia a pendere dalla sua parte. Molti, infatti, dei 14 selezionati sono proprio di Milano Sud e frequentano le scuole superiori o l’università ma custodiscono una grande passione: quella per la musica.

Mahmood sarà per loro una sorta di guida spirituale. Li guiderà nel muovere i primi passi, conoscendo sia il quartiere cittadino che li ospita che il mondo musicale e discografico.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.