Potrebbe chiamarsi OnePlus Z il OnePlus 8 Lite: erede di OnePlus X?

Non più OnePlus 8 Lite, bensì OnePlus Z: potrebbe essere l'erede del OnePlus X

2
CONDIVISIONI

Vi aspettavate il OnePlus 8 Lite sarebbe stato uno smartphone del tutto inedito? Forse non sarà proprio così, in quanto potrebbe richiamare le orme del OnePlus X, device votato all’economicità (ma neanche troppa) che anni fa, quando venne presentato, non riscosse il successo sperato. Per il 2020 il produttore cinese ha deciso di riprovarci, scendendo in campo con il OnePlus Z, alias OnePlus 8 Lite.

Come riportato da ‘phonearena.com‘, OnePlus Z, o comunque OnePlus 8 Lite (così come l’abbiamo definito fino a questo momento), dovrebbe equipaggiarsi con uno schermo AMOLED da 6.4 pollici, provvisto di un foro singolo collocato in posizione centrale. La fotocamera posteriore sarà tripla, con sensori da 48, 16 e 12MP. I fili verranno mossi dal processore MediaTek Dimensity 1000 (un SoC di fascia alta), con 8GB di RAM e 128GB di memoria interna. Il quadro delle specifiche tecniche si completerà con Android 10 (OxygenOS 10), una batteria da 4000mAh ed il supporto alla ricarica rapida a 30W.

A conti fatti, il dispositivo ha tutta l’aria di volersi imporre a certi livelli, anche se c’è un aspetto, prima di ogni altro, da tenere nella giusta considerazione: non è difficile capire a cosa ci riferiamo. L’eventuale successo del OnePlus Z, o OnePlus 8 Lite che dir si voglia, passerà sicuramente per il prezzo di vendita che l’OEM deciderà di applicargli. Le ultime indiscrezioni riferiscono di un probabile costo di 400 sterline del Regno Unito e di 450 dollari negli USA. Il prezzo per l’Italia potrebbe oscillare tra i 400 ed i 500 euro (una fascia popolata da tanti dispositivi di un certo valore). Voi ad una cifra del genere sareste disposti ad acquistare il OnePlus 8 Lite, adesso conosciuto anche come OnePlus Z (nonché probabile erede del poco fortunato OnePlus X, lanciato diversi anni fa)? Fatecelo sapere lasciando un commento all’articolo attraverso il box qui sotto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.