Dave Mustaine dei Megadeth ringrazia i fan per il supporto: “Insieme sconfiggeremo il cancro” (video)

La band ha sospeso l'attività live, ma il frontman manterrà il suo impegno in studio

7
CONDIVISIONI

Circa una settimana fa Dave Mustaine dei Megadeth aveva tristemente annunciato una diagnosi che ha colpito tutti come una doccia fredda: i medici gli avevano diagnosticato un tumore alla gola e, giustamente, le date del 2019 del tour della band di Youthanasia erano state cancellate. Il comunicato era arrivato dallo stesso frontman sulla pagina Facebook ufficiale della sua squadra:

Mi è stato diagnosticato un cancro alla gola. È chiaramente un qualcosa che merita rispetto e da affrontare a testa alta, ma ho già incontrato altri ostacoli. Sto lavorando a stretto contatto con i medici e abbiamo pianificato una terapia che si ritiene abbia un tasso di successo del 90%. Ho già iniziato il trattamento.

Loudwire, poco dopo la pubblicazione della triste nota, aveva riportato le dichiarazioni del bassista David Ellefson, che sottolineava l’importanza di dare la priorità alle cure necessarie per Dave prima di pianificare nuovamente il tour.

Nelle ultime ore Dave Mustaine dei Megadeth ha ricevuto supporto ed empatia da ogni parte del mondo, per questo si è sentito di pubblicare un video sul suo account ufficiale nel quale esprime parole di stima e affetto verso chiunque gli abbia dato supporto:

Mi concedo un momento veloce per ringraziare la mia famiglia, i miei amici e i migliori fan del mondo per tutto il supporto e l’amore degli ultimi giorni. Insieme sconfiggeremo questa cosa.

Intanto, Mustaine non si fermerà nel suo impegno in studio con la band di Los Angeles, come aveva annunciato nella prima nota pubblicata per i fan. Mustaine aveva militato nei Metallica come chitarrista solista dal 1981 al 1983, ma fu cacciato per le sue attitudini all’alcol e all’uso di droghe. Nel 1983, quindi, nacquero i Megadeth e nella formazione di James Hetfield entrò Kirk Hammett.

Dave Mustaine dei Megadeth e il bassista David Ellefson sono gli unici membri della formazione originale della band di Symphony Of Destruction, e se le cure dovessero funzionare sarebbe così per tantissimi anni a venire.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.