I risultati dell’autopsia dopo l’omicidio di Nipsey Hussle, identificato un sospetto

Il rapper è stato ucciso di fronte a un suo negozio di abbigliamento, il movente potrebbe essere un regolamento di conti tra gang

2
CONDIVISIONI

Le indagini sull’omicidio di Nipsey Hussle, avvenuto alle 15:20 di domenica 31 marzo, potrebbero trovarsi a una svolta. Il rapper è stato ucciso mentre si trovava all’esterno di un negozio di sua proprietà, il “Marathon Clothing Company” di Hyde Park, travolto da una sparatoria. Nelle ultime ore sono stati resi pubblici i dati dell’autopsia dall’account Twitter della polizia di Los Angeles: Ermias Asghedom (questo il suo vero nome), è stato raggiunto alla testa e al torace da colpi di arma da fuoco che gli hanno cagionato la morte.

Secondo i rapporti e le cronache, l’omicidio di Hipsey Hussle sarebbe da attribuire a un suo impegno per combattere la criminalità delle strade, dunque la sua morte potrebbe collocarsi in un regolamento di conti tra gang. Per rispettare la memoria del rapper si era riunita una piccola folla e si erano registrati attimi di panico per l’esplosione di alcuni spari nelle vicinanze della manifestazione, ma si era rivelato un falso allarme. Nelle ultime ore, tuttavia, la polizia di Los Angeles ha individuato un sospetto come responsabile della sparatoria e ha ricostruito l’accaduto:

Il 31 marzo 2019 verso le 15:20, tre adulti maschi erano in piedi di fronte a un’attività commerciale in un centro commerciale su West Slauson Blvd. Il sospettato si è avvicinato  agli uomini e ha sparato numerosi colpi contro di loro. Le vittime sono state colpite e sono cadute a terra. Il sospetto quindi corse verso sud, attraverso un vicolo adiacente, verso una auto in attesa. Il sospetto è entrato nella macchina lasciando l’area. Il veicolo era guidato da una donna non identificata.

Il sospetto risponde al nome di Eric Holder e di lui vengono diffusi i dati del veicolo sul quale è stato visto salire a bordo, compresi la targa e il colore del mezzo. La polizia invita i cittadini a contattare il South Bureau Homicide qualora dovessero individuarlo. L’omicidio di Nipsey Hussle, dunque, potrebbe già avere un colpevole.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.