Dopo Amici, Carmen Ferreri racconta la sua crescita con Più forti del ricordo: “Sono maturata, bisogna fare tutto con le proprie forze”

Dopo il talent ha avuto inizio un percorso intenso che la porta al rilascio del nuovo disco.

Carmen Ferreri racconta l’album Più forti del ricordo, secondo disco dopo La complicità, rilasciato dopo la partecipazione al programma TV Amici di Maria De Filippi. La cantante si dice maturata molto dopo quell’esperienza che di fatto ha cambiato la sua vita e ripensando ad Amici, ne parla così:

“Dal talent sono cambiate tante cose, dopo la spinta del talent bisogna fare tutto con le proprie forze che poi è la cosa più bella. Dopo Amici sono maturata, sono diventata più consapevole di quello che stavo facendo, prima di Amici era un po’ tutto un gioco, Amici me lo porto dietro perché all’interno del programma sono cresciuta tantissimo”.

Tanti obiettivi da raggiungere e molti sogni nel cassetto, nell’immediato futuro – però – vorrebbe inviare un messaggio al tutte le donne con il nuovo singolo Non è amore che apre la strada ad un disco che parla molto sia del sentimento che dell’universo femminile. Non è amore è una canzone contro il femminicidio, un urlo di Carmen all’amore, che non ha nulla a che fare con la violenza.

“Non è amore parla di un amore violento, in Italia ci sono tanti casi di femminicidio. Il messaggio che voglio dare io da ragazza è che questi episodi non devono accadere più. L’amore e la violenza sono due parole che insieme non possono stare. Quando ho ascoltato Non è amore ho pianto, ho detto subito: “Questa è una mia canzone””.

Non è amore è stata presentata al Festival di Sanremo ma non è stata presa. Per Carmen Ferreri ci saranno sicuramente altre occasioni di portare un pezzo al Festival della Canzone Italiana, e se tra le 24 canzoni di quest’anno dovessero scegliere le sue preferite da interpretare non avrebbe dubbi: La ragazza con il cuore di latta di Irama, perché oltre ad essere un artista che stimo è un mio amico, il suo brano mi è piaciuto particolarmente e penso possa essere più vicino a quello che sono”. Le sono piaciute poi in modo particolare la canzone di Simone Cristicchi, Abbi cura di me, e Cosa ti aspetti da me di Loredana Bertè.

Nell’album Carmen ha interpretato brani che altri artisti hanno scritto per lei, tuttavia non esclude in futuro di poter scrivere canzoni di proprio pugno. Anzi, ha già iniziato ma aspetta di maturare ancora prima di elaborare un testo tutto suo. In Più forti del ricordo ci sono invece le penne di – tra gli altri – Giovanni Caccamo ed Alessio Bernabei mentre GionnyScandal duetta su Chissà se mi pensi. Nel raccontare l’incontro con GionnyScandal, Carmen Ferreri parla così:

“Ho conosciuto GionnyScandal a Livorno, c’è stato uno scambio di idee e sensazioni, mi ha invitato al concerto all’Alcatraz e subito dopo mi hanno inviato questo brano e mi hanno detto che aveva piacere di cantare con me. Sono impazzita perché ha un seguito importante e mi piace tanto, ci siamo trovati bene subito”.

Lascia un commento: