L’amica geniale in anteprima a Venezia 75 con Saverio Costanzo e il cast: “Ma non diremo chi è Elena Ferrante”

Saverio Costanzo, la produzione e il cast hanno presentato L’amica geniale in anteprima alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia

58
CONDIVISIONI

Alla Mostra del Cinema di Venezia è il giorno di Elena Ferrante: Saverio Costanzo, produttori e cast hanno presentato L’amica geniale in anteprima in conferenza stampa durante la 75esima edizione del festival cinematografico del Lido.

Tratta dal primo dei quattro libri della misteriosa scrittrice napoletana dedicati all’amicizia tra Lila e Lenù, L’amica geniale è una produzione internazionale e allo stesso tempo tutta italiana, frutto della collaborazione tra HBO, Rai Fiction e TIMVision. “Rai ci è sembrato subito l’interlocutore migliore e HBO il miglior partner possibile dal punto di vista internazionale” ha detto il produttore Domenico Procacci, specificando anche che “Non so se avrei proposto questo progetto alla Rai tempo fa, ma ora sta cambiando tanto, e credo che questo progetto si inserisca in un percorso importante”.

In sala anche il regista Saverio Costanzo, che ha definito il suo coinvolgimento “merito di Elena Ferrante che ha suggerito il mio nome ai produttori” (“Io ho letto i libri e non avrei mai pensato di poterla realizzare, ma quando mi è stato proposto non ho esitato un secondo“), e le interpreti di Lila e Lenù da bambine e da adolescenti, rispettivamente Ludovica Nasti e Gaia Girace e Elisa Del Genio e Margherita Mazzucco.

Riguardo l’identità dell’autrice, ormai famosa in tutto il mondo sebbene nessuno l’abbia mai vista in volto – Procacci ha definito una “Ferrante Fever” quella che ha impazzato negli ultimi mesi anche all’estero – nulla da dire. “Non possiamo dirvi chi è Elena Ferrante” hanno detto, “Perché non lo abbiamo capito nemmeno noi”. Questo non significa che sia stata assente dalla realizzazione della serie, ma al contrario “l’abbiamo percepita come un sorvegliante non solo del libro, ma anche della trasposizione”: “Piano piano si è sciolta e ha aderito se,ore di più avendo sempre più fiducia in quello che leggeva, mai in difesa del libro ma con una bella idea di trasposizione cinematografica e una grande fiducia in Saverio”.

L’amica geniale, i cui primi due episodi sono stati presentati in anteprima alla Mostra, sarà trasmessa sulla Rai nel prossimo mese di novembre.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.