Aggiornamento Assassin’s Creed Origins disponibile, le novità al 18 marzo

Assassin's Creed Origins svela un nuovo aggiornamento ora disponibile, apportate tante migliorie soprattutto relative ai DLC.

7
CONDIVISIONI

Ubisoft ha rilasciato, in queste ore, un nuovo aggiornamento per Assassin’s Creed Origins, che apporta numerose modifiche ma non al gioco principale, bensì all’ultimo DLC rilasciato pochi giorni fa. Ci riferiamo, ovviamente, a La Maledizione dei Faraoni, la nuova grande espansione del capitolo più recente dedicato agli iconici guerrieri incappucciati. Vediamo quali sono, in generale, le principali novità apportate dall’update.

La patch di Assassin’s Creed Origins, ora disponibile per le piattaforme di gioco del titolo Ubisoft, pesa all’incirca 4.1 GB (almeno sulla console ammiraglia Sony, PlayStation 4, questo è il peso specifico) e corrisponde all’update numero 1.4.1. Principalmente i cambiamenti apportati, le migliorie e i fix a eventuali bug o errori, o possibili bilanciamenti al gameplay o a qualche missione, riguardano il DLC La Maledizione dei Faraoni, ma c’è qualche novità anche per i possessori del gioco base.

Per quanto riguarda Assassin’s Creed Origins La Maledizione dei Faraoni, il nuovo aggiornamento include diverse migliorie alle sequenze cinematiche della storia, ridefinendo texture per rendere la qualità visiva ancora più pulita e dettagliata, e sono stati rimossi svariati bug che si presentavano nel corso di alcune missioni della campagna principale. Sul fronte del gameplay, invece, abbiamo riscontrato numerosi cambiamenti (in positivo) alla responsività di diversi elementi su schermo, alla reazione degli NPC e tanti, altri piccoli problemi in fase di combattimento o desincronizzazione.

Infine, sono stati fixati alcuni problemi relativi all’interfaccia di gioco, agli NPC de Gli Occulti (il primo DLC del gioco, precedente a La Maledizione dei Faraoni), corretti alcuni bug della Modalità Discovery Tour, e ridefiniti altri bug relativi al bilanciamento o a problemi durante le quest all’interno del gioco principale, così come diverse magagne di sistema in riferimento soprattutto alla versione PC di Assassin’s Creed Origins.

Ricordiamo che il gioco è disponibile per PS4, Xbox One e PC: potete visualizzare la patch note completa nella nostra fonte.

Fonte: PlayStation Lifestyle

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.