Continua la polemica tra Luca Tommassini e Roshelle: arriva la risposta della cantante

Una nuova fase della polemica tra Luca Tommassini e Roshelle: dopo le parole del coreografo, è ora il turno della cantante lanciata da X Factor

La polemica tra Luca Tommassini e Roshelle non accenna a diminuire: dopo le accuse del coreografo, non si è fatta attendere la risposta della cantante finalista all’ultima edizione di X Factor. Come vi avevamo già raccontato alcuni giorni fa, l’oggetto della disputa tra i due sarebbero le coreografie usate nel video della ragazza What U do to me. Secondo Tommassini, la giovanissima cantante avrebbe dovuto accreditare il suo nome per quanto riguarda la parte ballata, o almeno coinvolgere chi aveva già partecipato alla realizzazione della coreografia durante la sua esperienza nel talent show di Sky, cosa che invece non è accaduta.

La polemica tra Luca Tommassini e Roshelle sembrava poter finire con il semplice sfogo del ballerino, che in realtà sembrava voler allargare il discorso non tanto al video in questione, ma più a una battaglia in generale per tutelare maggiormente il mondo della danza, ancora poco preso in considerazione nel nostro Paese. La cantante ha invece voluto rispondere alle accuse  che le sono state mosse e lo ha fatto anche lei pubblicamente con un lungo post apparso ieri sulla sua pagina Facebook, in cui spiega ai suoi fan, anzi agli Anymals come si fanno chiamare, le sue ragioni. Le sue parole iniziano in modo molto amaro, dichiarandosi profondamente dispiaciuta per quello che sta succedendo con Tommasini:

Leggo con il cuore in gola e con gli occhi lucidi tutte le accuse che Luca Tommassini, professionista che stimo e rispetto, mi ha mosso. È da due giorni ormai che tento di contattarlo per chiedergli il perché di tutta questa polemica gratuita e senza fondamenta, nei confronti di una ragazza alle prime armi come me che tenta di farsi spazio nel panorama musicale italiano, sempre nella massima correttezza e lavorando duro giorno dopo giorno.

Il post di Roshelle continua mostrando lo screenshot di una conversazione su Whatsapp avvenuta alla fine dello scorso anno tra lei e il coreografo di X Factor Filippo, in cui si legge chiaramente il messaggio della ragazza in cui chiede di poter utilizzare alcune coreografie del programma durante le sue esibizioni live, ricevendo una risposta affermativa. Non corrisponderebbe quindi a verità il fatto che Roshelle non abbia chiesto a nessuno per poter utilizzare la coreografia, anche se ad onor del vero nel messaggio non si fa alcun riferimento al videoclip.

Roshelle respinge al mittente anche le accuse circa la qualità dei balli che hanno accompagnato le sue esibizioni, che secondo Tommassini la ragazza avrebbe più di una volta criticato.

Sono sempre stata entusiasta e grata del lavoro fatto nei miei confronti ad X Factor, perché è da li che sono nata. Che senso avrebbe sputare nel piatto dove ho mangiato?
Ho lavorato con Luca stimandolo e accogliendo con entusiasmo ogni cosa lui mi proponesse, cercando di smussare quello che non sentivo appropriato sulla mia pelle, ma sempre nel rispetto della sua professionalità e di chi collaborava con lui.
Ho sempre detto la mia senza mancare di rispetto a nessuno, perché sono fatta così, perché sono una perfezionista, perché adoro curare i dettagli. La differenza tra il criticare un lavoro e il parteciparci attivamente penso sia sostanziale, ma a quanto pare questo a volte viene percepito come arroganza – difetto che non credo mi appartenga.

Chissà se ora che è arrivata anche la replica della cantante,  si potrà finalmente scrivere la parola fine per la polemica tra Luca Tommassini e Roshelle.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.