Final Fantasy XV in diretta oggi 27 ottobre da Paris Games Week 2016, link streaming

Square Enix presenta il prodotto finale di Final Fantasy XV alla Paris Games Week 2016.

6
CONDIVISIONI

Come già preannunciato nei giorni scorsi, Square Enix è in diretta ora dalla Francia durante la Paris Games Week 2016 per presentare Final Fantasy XV: il livestream, iniziato alle ore 15:00, è disponibile sul canale You Tube ufficiale del gioco, ma potete visualizzarlo direttamente qui in basso.

Nei primi minuti della conferenza il publisher nipponico, oltre a presentare l’evento in scena a Parigi per la kermesse videoludica, ha mostrato qualche breve screenshot in-game, per poi passare il pad agli sviluppatori che stanno procedendo a mostrare corpose fasi di gameplay. Il livestream conferma quanto già presagito in queste settimane, ovvero che Final Fantasy XV appare come un gioco incredibilmente vasto ed esplorativo, pieno di attività da svolgere (tra queste principali e secondarie) e con un comparto grafico solido.

In effetti, nelle settimane scorse, vi avevamo già parlato di come il nuovo capitolo dello storico franchise J-RPG avesse già impressionato la stampa specializzata oltreoceano, con alcuni giornalisti che hanno avuto occasione di provare una demo dei primi cinque capitoli di gioco, corrispondenti a circa 15 ore in-game. Il risultato è straordinariamente buono, come affermano le recensioni, cosa che non fa che aumentare l’hype dei fan dell’avventura del giovane Noctis.

Final Fantasy XV sarà disponibile a partire dal 29 novembre su Playstation 4 e Xbox One. Per quanto riguarda la console prodotta da Sony, non è ancora chiarissimo se Square Enix sfrutterà il supporto per PS4 Pro fin dal giorno di lancio del gioco, mentre siamo piuttosto sicuri che al lancio di Xbox One Scorpio (trattandosi di un’uscita che avverrà l’anno prossimo) la risoluzione in 4K sarà disponibile fin da subito.

Final Fantasy XV sarebbe dovuto uscire il 30 settembre scorso, ma Square Enix ha deciso di rinviarne il lancio di due mesi per ultimare uno sviluppo che, fosse stato lanciato il gioco nella finestra di mercato di settembre, sarebbe di fatto risultato incompleto e pieno di bug.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.