Le sorelle Coulin e quel vento di libertà

Le sorelle Coulin

Le sorelle Coulin presentano "17 ragazze"

Il 20 marzo le sorelle Coulin, Delphine e Muriel,  saranno a Roma per presentare il film “17 ragazze“, di cui sono le registe, in uscita nelle sale italiane il 23 marzo. Il film presentato all’ultimo Festival di Cannes, e vincitore del Premio Speciale della Giuria al Torino Film Festival, racconta la storia di 17 ragazze che frequentano lo stesso liceo e decidono di rimanere incinte tutte insieme.

Ispirato a una storia veramente accaduta in Massachussets, il film è stato ambientato dalle sorelle Coulin nella città di Lorient, la loro città, dove a causa della crisi “molte speranze sono svanite”.
In “17 ragazze soffia un meraviglioso vento di libertà” recita Le Figaro, ma anche un profumo di canne secondo la censura italiana che lo ha vietato ai minori di 14 anni. In realtà però, molti la pensano come la Teodora Film e cioè che la decisione della censura sia dipesa piuttosto dal timore di emulazione e istigazione alla gravidanza. Tema piuttosto caldo in un paese cattolico come il nostro.
A causa della censura dunque, nessun trailer sarà trasmesso in televisione durante la fascia protetta, per cui mettetevi un memo da qualche parte se volete ricordarvi di andare a vedere questo film.
Io da questo punto di vista sono a posto, il memo lo vedo spesso in giro nel mio paese, e sono Giuseppina e Beatrice, anch’esse note come le sorelle coulin.

Ecco il trailer:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.