Alla scoperta di Android Pie su ASUS Zenfone Max Pro (M2): arrivato a destinazione

Tutto quello che c'è da sapere sull'aggiornamento 16.2017.1903.064 di ASUS Zenfone Max Pro (M2) con Android Pie

16
CONDIVISIONI

C’è chi nel recente passato ha deciso di puntare sull’ASUS Zenfone Max Pro (M2), che ha accolto il famigerato aggiornamento ad Android 9.0 Pie, facendo incetta di tantissime novità. Il pacchetto di riferimento corrisponde alla versione 16.2017.1903.064, contraddistinto dalla patch di sicurezza di marzo 2019.

Il changelog non fa riferimento a chissà quale modifica, ma sappiamo che, come spesso accade in questi casi, non ci si può semplicemente affidare a questo documento per giudicare un nuovo pacchetto software, ma piuttosto aspettare di vederselo recapitare a bordo del proprio esemplare, per poi installarlo e provarlo per qualche giorno affinché saltino fuori tutte le modifiche introdotte, spesse volte causa di un lavoro di ottimizzazione svolto in background, che si rivela comunque molto utile per la correzione di alcune lacune, più o meno importanti.

Tranquilli sulla questione dei dati personali, che l’aggiornamento non andrà in nessun modo a cancellare (a meno che non siate voi personalmente a voler protendere per un ripristino allo stato di fabbrica, cosa che non sarebbe affatto male in seguito al passaggio ad una nuova major-release, anche se prima bisognerebbe assolutamente avere cura di effettuare un backup dei propri dati più recenti, che altrimenti andrebbero irrimediabilmente persi in seguito alle operazioni di ripristino).

Un discorso che andremo sicuramente ad approfondire, soprattutto a distanza di qualche giorno dalla data di oggi, per analizzare il quadro dei feedback nel frattempo emersi, sperando sia tutti per lo più positivi (specie in riferimento alla durata della batteria, sempre un po’ ballerina, come in praticamente ogni smartphone fin qui prodotto). Per tutti gli altri dettagli, vi invitiamo al prossimo appuntamento, che, salvo sorprese eccezionali, fissiamo per la prossima settimana. Se avete qualcosa da segnalare, il box dei commenti è a vostra disposizione.

Segui gli aggiornamenti della sezione Asus ZenFone 4 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.