Per Pokémon Let’s Go su Switch niente controlli di movimento obbligatori

Tuttavia, la telecamera continuerà a muoversi secondo il sensore di movimento

9
CONDIVISIONI

Il ritorno della serie di gioch Pokémon su Nintendo non poteva far altro che passare attraverso Nintendo Switch, grazie a Pokémon Let’s Go nelle due canoniche versioni, che porteranno il nome di Pikatchu ed Eevee. Ognuna delle due versioni, com’era lecito aspettarsi, godrà di specifici pokémon esclusivi, i quali si possono tra l’altro reperire su Pokémon GO e trasferire nel gioco completo.

La console Nintendo Switch è famosa per i suoi controlli di movimento, definiti in inglese Motion Control, che permettono di sfruttare i sensori di movimento all’interno della console soprattutto quando la si usa in versione portatile, mediante il tablet. La funzionalità è interessante, perché permette un nuovo approccio con ogni gioco, ma talvolta risulta piuttosto scomodo, soprattutto se ci si trova fuori casa a giocare.

La domanda sorge quasi spontanea quando si parla di Pokémon Let’s Go, gioco in cui si devono ovviamente catturare i vari pokémon mediante le poké ball di diverso tipo. Il meccanismo di lancio delle poké ball verosimilmente sfrutterà questi controlli di movimento per variegare l’esperienza di gioco, ma non sarà l’unica strada percorribile.

Nintendo stessa, in una recente intervista, ha confermato che i controlli di movimento non saranno obbligatori in Pokémon Let’s Go, lasciando libera scelta ai giocatori su come giocare al titolo. Viceversa, è stato specificato che si potrà mirare ad un pokémon con il joystick di sinistra e premere il tasto A per lanciare la poké ball. In questo modo la simulazione del lancio della poké ball mediante i sensori di movimento sarebbe solo una funzionalità aggiuntiva, per migliorare l’esperienza di gioco, ma non sarà in alcun modo richiesta nel corso delle proprie avventure.

Resta tuttavia attivo un dettaglio, la camera, che continuerà a muoversi durante una sfida con un pokémon. Per evitare il problema si dovrà poggiare la Nintendo Switch su di una superficie piana, rendendo tutto più difficile per chi non riuscisse a sopportare questa feature.

Vi ricordiamo che Pokémon Let’s Go uscirà su Nintendo Switch il prossimo 16 novembre.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.