Ecco finalmente il droptest di Htc One M9, sarà sopravvissuto alla caduta?

Non un risultatone, ma possiamo dire che il test è discretamente superato dato che il terminale in fondo in fondo funziona ancora

1
CONDIVISIONI

Ed ecco che anche l’HTC One M9 non sfugge ad un drop test, come se la sarà cavata?

Come ormai da tradizione, ogni volta che viene lanciato un nuovo terminale c’è qualcuno che prende la parola “lanciare” troppo sul serio, il risultato sono tantissimi video su youtube di droptest dove la fantasia di certo non manca.

Per chi non lo sapesse un “drop test” non è altro che lasciar cadere il terminale da mano e filmarne la caduta, per poi valutare i danni dello stesso.

L’obiettivo è verificare l’effettiva resistenza del dispositivo ad una caduta accidentale, ma molti lo fanno più per divertimento o per lucrare sulle pubblicità del video (per lo più la seconda mi sa).

Come se l’è cavata questo HTC One M9?

Beh, c’è da dire che la scocca dell’HTC One M9 se da un lato ha visto qualche novità nelle rifiniture, dall’altro è pressoché quasi la stessa di HTC One M8, pertanto ci si aspetterebbe un risultato praticamente identico, ma non è così.

Attenzione, è necessaria una puntualizzazione.

I droptest, come è facile intuire, non permettono di avere una modalità di valutazione del test univoca, mancano, cioè, di oggettività e, soprattutto, di una scala di valutazione.

Ci sono troppe varianti in gioco quando si lascia cadere il dispositivo arbitrariamente, e difatti molti droptest hanno risultati spesso agli antipodi tra loro.

Ad ogni modo rimane sempre un test interessante, in questo caso, ad esempio, è curioso notare come l’HTC One M9 non se la sia cavata così bene come il suo predecessore.

Il vetro è il primo a cedere, probabilmente a causa della scocca in alluminio che non lo protegge adeguatamente, ma c’è da notare che il touchscreen sopravvive fino alla fine della prova così come tutto il resto (o quasi) terminale, quindi potremmo ben dire che la sufficienza è stata a malapena raggiunta.

Peccato che la sostituzione del vetro presso i centri HTC costi dai 150 ai 250€, ma è il prezzo da pagare se vogliamo un design innovativo eventualmente sacrificabile con una cover bumper che risolverebbe il 90% di questi problemi.

Per il video della caduta vi rimandiamo al video YouTube.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.