Demolite le speranze di un HTC One M9 Google Play Edition in Italia

Il nuovo top di gamma HTC One M9 non verrà commercializzato nella versione Google Play Edition ed a confermarlo è proprio la casa taiwanese

3
CONDIVISIONI

Cattive notizie per chi sperava di vedere commercializzata una versione Google Play Edition per il nuovo HTC One M9, infatti Google non ha intenzione di metterne in vendita tale variante.

Dunque, il nuovo top di gamma HTC non farà lo stesso iter dei suoi predecessori, i due HTC One M7 e HTC One M8, che invece in passato sono stati messi in vendita sullo store americano proprio nelle versioni Google Play Edition, perdendo le personalizzazioni tipiche della casa taiwanese.
Infatti, ricordiamo che il progetto Google Play Edition è nato qualche anno fa con lo scopo di montare la versione stock di Android su smartphone che normalmente sono commercializzati con versioni software personalizzate dalle case produttrici (ad esempio con la Sense o la Touchwiz). In questo modo, si voleva offrire agli utenti la possibilità di godere dell’esperienza originale del sistema operativo Google, senza necessariamente dover acquistare un dispositivo Nexus.

Non sappiamo bene le motivazioni che hanno spinto l’azienda di Mountain View a prendere una decisione del genere, probabilmente la ragione si deve imputare ad un livello delle vendite non soddisfacente. Intanto, a confermare la notizia è stato Jeff Gordon, Senior Global Online Communications Manager di HTC, attraverso un tweet sul proprio account ufficiale Twitter, togliendo ogni speranza a chi desiderava mettere le mani sul nuovo top di gamma HTC in versione Google Play Edition.

Sembra, quindi, essere arrivata ad una conclusione, almeno temporanea, la partnership tra la casa taiwanese e Google. C’era da aspettarselo, però, se pensiamo ai segnali dei mesi scorsi. Da fine gennaio l’HTC One M8 era sparito dal Google Play ed era ormai l’ultimo dei telefoni HTC rimasti sullo store, dato che da tempo anche l’M7 non veniva più venduto in versione GPE.

Certo, i predecessori dell’M9 non erano mai stati ufficialmente disponibili sul mercato italiano nelle loro varianti GPE, ma gli utenti italiani che volevano usufruire di tale versione potevano sfruttare una serie di custom ROM messe a disposizione dalla community di sviluppatori indipendenti. Nonostante l’assenza sullo store e sul mercato italiano, dunque, c’era un modo per ovviare a tale mancanza e c’era ancora chi sperava che però la situazione potesse cambiare per l’HTC One M9, auspicando che il dispositivo sarebbe stato lanciato anche in versione GPE e questa volta anche nel nostro paese.

Invece, tutto  ciò non accadrà e non resta che sperare che gli sviluppatori verranno in aiuto e creeranno tali ROM anche per l’M9, ROM che ovviamente non si baserebbero completamente sul software ufficiale HTC.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.